Pubblicato il: 22 Agosto 2019 alle 14:34

Colline del FioraCultura & Spettacoli

Gli “oggetti fuori posto” nell’archeologia: se ne parla in una conferenza in biblioteca

Il giornalista e scrittore Vittorio Sabadin terrà una conferenza su un tema molto affascinante: gli oggetti “fuori posto” dell’archeologia.

Sabato 24 agosto, alle 18.30, alla biblioteca di storia dell’arte di Montemerano, è in programma una conferenza sul tema “Le lampadine dei Faraoni – Viaggio tra gli ‘oggetti fuori posto’ dell’archeologia: prima della nostra civiltà c’è stata un’altra civiltà?”.

Il giornalista e scrittore Vittorio Sabadin terrà una conferenza su un tema molto affascinante: gli oggetti “fuori posto” dell’archeologia.

Molti ritrovamenti sembrano infatti non essere compatibili con quello che sappiamo della storia dell’umanità, e fanno pensare che prima della nostra siano esistite altre civiltà, dotate di conoscenze tecnologiche e scientifiche che noi attribuiamo solo alla nostra epoca.

Dal “Meccanismo di Antikitera” ai giganteschi monoliti di Balbeek, dal tempio egizio della dea Hathor alle civiltà dei Maya e degli Incas, da Stonehenge alla storia raccontata nelle 26.000 tavolette sumere ritrovate a Ninive, Vittorio Sabadin illustrerà con l’ausilio di immagini le ipotesi che scienziati e studiosi hanno fatto su ogni ritrovamento e tratterà ampiamente le nuove teorie sull’origine dell’uomo e delle prime civiltà.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su