Pubblicato il: 2 Marzo 2018 alle 12:25

EconomiaGrosseto

Scandalo dei diamanti: 15 grossetani vedono sfumare il loro investimento

Salgono a 15 i grossetani che hanno chiesto aiuto alla Confconsumatori e che hanno visto sfumare il loro investimento in diamanti.

L’associazione ha quindi inviato reclami a banche (che hanno fatto da intermediari) e società di vendita delle pietre per complessivi 500.000,00 euro.

Delle quattro banche sanzionate dall’Antitrust sono due quelle che a Grosseto hanno venduto i diamanti ai propri clienti come forma di investimento alternativo.

“Nei casi in esame dell’associazione grossetana la maggior parte riguarda pensionati; il bello e che in taluni casi le pietre non sono mai state consegnate e visionate, ma lasciate in deposito presso la società di vendita – si legge in un comunicato di Confconsumatori -. Dopo la prima mediazione già avviata, nei prossimi giorni la Confconsumatori notificherà alle due banche l’istanza di attivazione del procedimento pre contenzioso per una decina di persona. A questo punto, come hanno fatto alcune banche, confidiamo che gli istituti di credito acquisiscano contezza degli errori fatti e della responsabilità che devono assumersi per il buon andamento dei mercati finanziari, anche al fine di recuperare la fiducia dei consumatori, notevolmente scemata a causa degli scandali finanziari degli ultimi 20 anni“.

Per qualsiasi informazione, gli interessati possono rivolgersi alla sede di Grosseto di Confconsumatori ai numeri 0564.410680 oppure 328.7958074.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su