Colline Metallifere

Confcommercio e Comune di Massa Marittima insieme per la promozione turistica e lo sviluppo economico

Un incontro costruttivo quello tra la Giunta comunale di Massa Marittima e i rappresentanti provinciali di Ascom Confcommercio, tra i quali il direttore Gabriella Orlando, su richiesta avanzata dalla stessa associazione di categoria nelle scorse settimane. Oggetto della discussione vari punti strategici per lo sviluppo economico e turistico di Massa Marittima, al fine di elaborare in modo sinergico, tra amministrazione e privati, strategie specifiche ed efficaci. Sul tema della visibilità della città come borgo storico da visitare è stato concordato di contattare l’ANAS per l’istallazione di una nuova cartellonistica alle uscite dell’Aurelia, che sostituisca o affianchi gli attuali segnali con altri su sfondo marrone, simbolo di siti di interesse culturale.

Assessori e Ascom condividono la necessità di lavorare in modo più mirato sulla promozione tramite i social network, così da coglierne a pieno le potenzialità attrattive; ciò da realizzare con personale specializzato, come i consulenti dell’associazione e la partecipazione fattiva degli stessi operatori, fondamentale per la buona riuscita dell’operazione.

Più articolata la discussione su parcheggi e viabilità: il sindaco ha illustrato la presenza di aree di sosta a pagamento nei pressi della piazza e di stalli gratuiti a pochi minuti del centro. L’intenzione dell’Amministrazione peraltro, già avviata nel corso di questo anno, è quella di affidare la gestione dei parcheggi a pagamento con una modalità diversa nella stagione invernale, andando a sostituire i posti blu con stalli di sosta a disco orario. Tutti i presenti concordano sul fatto di segnalare in modo più chiaro queste aree di sosta per facilitare la fruibilità del centro da parte di turisti e clienti delle attività commerciali e di istituire un tavolo di lavoro con tutti i portatori di interesse, compresi i commercianti, per definire un progetto comune.

Sulla proposta di Confcommercio di una più stretta sinergia tra Follonica e Massa Marittima, Giuntini anticipa che le due amministrazioni hanno iniziato a dialogare in modo più stretto e concordano sulla necessità del coinvolgimento degli altri Comuni limitrofi al fine di poter offrire ai visitatori un’offerta turistica completa, che vada dalla costa all’entroterra.

“Stiamo allargando il cerchio – spiega Giuntiniverso Scarlino, Gavorrano, Castiglione della Pescaia e probabilmente anche Roccastrada, fino ad allacciarci ai comuni della Val di Cornia, per cercare di fare rete e costruire strategie utili a promuovere un turismo ad ampio raggio. Questo è infatti reso possibile dalla nuova legge regionale, che permette di creare ambiti di promozione turistica ottimali anche diversi dall’area della provincia. Al momento stiamo puntando al turismo sportivo, in particolare centrato sul settore della mountain bike, ma con la partenza del settennato di bandi di finanziamento europei, possiamo cercare di intercettare risorse verso ogni percorso di promozione turistica che possa essere attraente e percorribile”.

Il direttore Orlando e il sindaco hanno convenuto che, per sfruttare questa opportunità, l’aggregazione delle imprese e il ruolo del Centro Commerciale Naturale diventano davvero fondamentali. Sulle iniziative che si tengono a Massa Marittima nel corso dell’anno, infine, è stato deciso di aprire un tavolo di confronto in cui l’Amministrazione possa ricevere feedback da parte degli associati, orientando così la programmazione degli eventi anche sulle esigenze degli esercizi commerciali.

“Abbiamo riscontrato da parte dell’Amministrazione sensibilità e disponibilità nell’accogliere le istanze e valutare le proposte giunte dalla nostra Associazione, tanto che alcune progettualità sono già in fase di avvio – commenta il direttore di Confcommercio Grosseto Gabriella Orlando  L’interesse e l’impegno degli assessorati competenti, così come la costituzione di gruppi di lavoro sugli argomenti ove sia ritenuto necessario, sono importanti passi verso la definizione di progetti concreti in tempi rapidi. Contiamo quindi di proseguire su questa strada, tenendoci in stretto contatto, per condividere e concertare le azioni sui vari settori”.

Intanto per il 10 aprile presso l’Unione dei Comuni è stato programmato un incontro con tutte le associazioni di categoria, organizzato dalle tre amministrazioni al fine di promuovere la redazione di un progetto inerente lo sviluppo turistico territoriale delle Colline Metallifere. Per il 20 aprile, dopo questo primo focus, è previsto poi un appuntamento con imprese e altri soggetti che operano sul territorio.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button