Economia

Contributi a fondo perduto per l’acquisto di attrezzature professionali: l’appello di Confcommercio

“Attenzione, se dovete fare investimenti in attrezzature e macchinari professionali, il nostro consiglio è di aspettare ad effettuare l’acquisto fino alla data dell’apertura per la presentazione delle domande per ottenere il contributo a fondo perduto, perché manca veramente poco. Sono tante le richieste già arrivate ai nostri uffici e, pertanto, se siete interessati ad affidarci la presentazione della vostra domanda, contattateci quanto prima“. L’accorato appello, rivolto alle imprese del settore della ristorazione e alle gelaterie e pasticcerie, arriva dal direttore dell’Ascom Confcommercio di Grosseto, Gabriella Orlando.

L’associazione torna a ricordare l’atteso bando per l’accesso al “Fondo per il sostegno delle eccellenze della gastronomia e dell’agroalimentare italiano”, disposto su Decreto dal Ministero per le politiche agricole.

Il bando si rivolge alle imprese con i seguenti codici Ateco: 56.10.11 “Ristorazione con somministrazione”, iscritte nel registro delle imprese da almeno dieci anni oppure, alternativamente, che abbiano acquistato prodotti certificati Dop, Igp, Sqnpi, Sqnz e prodotti biologici per almeno il 25% del totale dei prodotti alimentari acquistati nei 12 mesi precedenti; 56.10.30 “Gelaterie e pasticcerie” e 10.71.20 “Produzione di pasticceria fresca”, sempre iscritte nel registro delle imprese da almeno dieci anni o, alternativamente, che abbiano acquistato i suindicati prodotti, nel medesimo periodo di cui sopra, per almeno il 5% sul totale. Ai beneficiari è riconosciuto un contributo massimo di 30mila euro per ogni singola impresa, e comunque non superiore al 70% delle spese totali ammissibili.

Il fondo va a sostenere acquisti da fare e non già fatti; in altri termini, le spese devono essere sostenute successivamente alla presentazione della domanda, come ben specificato dall’Ascom.

Le modalità e i termini di presentazione delle domande saranno stabiliti nei prossimi giorni, con Provvedimento direttoriale del Mipaaf.

Verosimilmente il provvedimento uscirà a fine mese – conclude Gabriella Orlando e sono già oltre trenta le richieste pervenute ai nostri uffici. Non conosciamo ancora le modalità per la presentazione delle domande o i criteri di assegnazione, ma è bene non perdere tempo se si vuole beneficiare di questa occasione. Il nostro ufficio bandi è, infatti, già a lavoro. Per fare richiesta, scrivere una e-mail a finanza.agevolata@confcommerciogrosseto.it, specificando la denominazione azienda e un nominativo di riferimento con relativo recapito telefonico”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button