Economia

Confartigianato Grosseto sempre più 2.0: nasce la App per promuovere servizi ed imprese

App ConfartigianatoIConfGrosseto è la nuova App di Confartigianato.

Con questo strumento è possibile ottenere informazioni utili sugli associati e trovare in un batter d’occhio i servizi e i prodotti di cui si ha bisogno. E’ una guida per richiedere e ottenere servizi attraverso un semplice click sul proprio smartphone o tablet. Il tutto in tempo reale, anche attraverso un tour virtuale in azienda.

Ecco le prestazioni offerte dall’associazione: IConfGrosseto consente di trovare tutte le sedi di Confartigianato con i relativi contatti, leggere le ultime notizie e gli eventi correlati alle attività dell’associazione di categoria, trovare le persone di riferimento per tutte le categorie interne, sfruttare le agevolazioni legate alle convenzioni delle aziende, cercare i servizi di cui si ha bisogno in pochi tocchi nella sezione “Pronto intervento”, lasciarsi guidare dalle mappe e sfruttare le valutazioni degli altri utenti per rimanere sempre soddisfatti.

Non solo: è possibile anche trovare i migliori prodotti della Maremma inseriti nella “Vetrina delle eccellenze” e contattare direttamente il produttore, così da avere una vera e propria rete di contatti anche sul web.

Scaricando la nuova App (lo si può fare gratuitamente attraverso l’Apple Store o il Play Store) sul proprio telefonino o tablet sarà quindi possibile visualizzare la schermata iniziale con varie voci: “Chi siamo”, “Notizie & eventi”, “Categorie & servizi”, “Convenzioni”, “Vetrine delle eccellenze” e “Pronto intervento”.

Vogliamo essere sempre al passo coi tempi – spiega il segretario generale di Confartigianato Imprese Grosseto, Mauro Ciani: per questo abbiamo deciso di investire sulle nuove tecnologie, fornendo un servizio sempre aggiornato e dando al contempo visibilità alle nostre aziende associate che avranno così una loro vetrina. In questo modo pensiamo di coinvolgere più da vicino le nuove generazioni e anche i turisti che avranno la possibilità di avere un punto di riferimento per conoscere il territorio, anche per il settore agroalimentare e l’artigianato artistico”.

Ad occuparsi della creazione della App è stata l’azienda “Struttura informatica” di Firenze.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button