Economia

Confartigianato: concluso il corso di formazione dedicato alle donne imprenditrici

Le donne imprenditrici associate a Confartigianato Imprese Grosseto hanno appena concluso il corso di formazione “L’impresa al femminile”, della durata di 110 ore, curato da Formimpresa e guidato dall’esperto in gestione delle risorse umane e marketing Francesco Gentili.

Un’esperienza finanziata dal Fondo sociale europeo in collaborazione con la Provincia di Grosseto e che ha permesso alle lavoratrici del gruppo “Donne Impresa” di acquisire nuove competenze e maggiore consapevolezza sulla propria azienda.

“Confartigianato ci ha dato la possibilità di frequentare gratuitamente un ciclo di lezioni rivolte alle donne imprenditrici – spiega la presidente del gruppo, Michela Hublitz -: hanno preso parte alla formazione otto realtà differenti, dal mondo dell’estetica all’edilizia e alla gastronomia, fino ai servizi. Ma questa diversità è stato un punto di forza: ognuna di noi, anche grazie alla preparazione del formatore, è riuscita a prendere spunto dalle altre partecipanti, facendo tesoro dell’esperienza e dei consigli di chi proviene da campi differenti. Personalmente, credo fermamente nel fare rete ed è quello che abbiamo intenzione di fare. Questo corso ha avviato un percorso che unirà anche in futuro le associate di Confartigianato. Abbiamo intenzione di continuare a collaborare”.

“Le aziende si trovano oggi ad affrontare un momento difficile – dichiara Stella Bevilotti di Bevilotti Srl -: la crisi economica ci costringe e ripensare le realtà in cui lavoriamo, riorganizzarle. E’ necessario adattarsi a nuove esigenze e a volte cambiare tutto. Grazie a questo corso molte di noi, che magari avevano timore di fare delle scelte, hanno capito quale è la strada giusta da seguire ed hanno preso coraggio. Ho conosciuto molte colleghe che si trovano a vivere le mie stesse difficoltà e il confronto è stato decisivo”.

Hanno partecipato alle lezioni, concluse con la visita all’agriturismo Pian di Barca (realtà gestita da donne imprenditrici) Donatella Armellini (estetica Re Sole), Stella Bevilotti (edilizia Bevilotti Srl), Simona Caputo (Sian Handmade, confezioni bomboniere), Michela Hublitz (gastronomica Sicas), Marianna Colella e Paola Villani (studio giornalistico PuntoCom), Fedora Nencini (parrucchiera della Fedora Nencini) e Liliana Tuccio (Les nouvelle esthetiques).

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button