Concorso Primal Energy: iscrizioni aperte fino al 25 novembre

Dalla Maremma Toscana alla scoperta dei talenti artistici del panorama internazionale per creare in provincia di Grosseto un centro propulsivo dell’arte contemporanea. E’ questo l’obiettivo del concorso “Primal Energy Art Prize”, promosso dalla curatrice d’arte Alessandra Barberini per “Gad Art Factory”, nell’ambito del circuito MIC, “Maremma in contemporanea”, e realizzato con il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Grosseto, Comune di Orbetello, Camera di Commercio di Grosseto. C’è tempo fino al 25 novembre per partecipare.

“Per gli artisti del territorio provinciale  – spiega Alessandra Barberiniquesto concorso rappresenta una grande occasione di visibilità in un contesto internazionale. Il nostro obiettivo è quello di costruire edizione dopo edizione un team creativo eterogeneo che conduce un particolare tipo di sperimentazione e ricerca artistica in Italia e all’estero. Una giuria di esperti provenienti dal mondo dell’arte, del giornalismo e dell’imprenditoria selezionerà i 20 finalisti che a dicembre saranno coinvolti nella grande mostra collettiva ospitata per il secondo anno consecutivo alla Polveriera Guzman, sede del Museo Archeologico di Orbetello. In questa edizione abbiamo previsto delle menzioni speciali per i creativi under 35. Al vincitore andrà un premio in denaro di 1000 euro, ma il premio più ambito è l’invito ufficiale, quale protagonista, a far parte del team di artisti ospitati in residenza sul territorio, dal cui contatto e ispirazione scaturirà uno dei progetti artistici inseriti nella mostra-evento dell’edizione targata 2013.”

Il tema del concorso è  “Radici contemporanee – Materiali, tecniche e simboli del passato nelle espressioni artistiche del contemporaneo”. Verrà data importanza al significato e all’uso dei materiali che appartengono alla tradizione degli avi e, al contempo, sono materia fondante delle espressioni artistiche del contemporaneo: pietra, ferro, rame, metalli, argilla, legno, tessuti, cuoio. È possibile partecipare anche con più opere. Le discipline ammesse sono fotografia, pittura, scultura, ceramica, installazioni, arti applicate, design; ma anche tecniche miste, così come arte digitale, computer grafica, app del tipo Instagram e tutto ciò che può nascere dalla creatività e dalla libertà stilistica tecnica ed espressiva degli artisti.

Il bando è consultabile all’indirizzo Internet: www.primalenergy.it.

Per informazioni, è possibile scrivere un’e-mail all’indirizzo: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top