Ambiente

“Colora la tua oasi”: continua il concorso di disegno naturalistico a premi per bambini e ragazzi

L'ispiratrice inesauribile e sicuramente adatta a tutte le età è la natura, quella vicino casa, quella delle oasi Wwf

In tempi di quarantena dobbiamo assolutamente esercitare la creatività che ci aiuta a sfruttare meglio il tempo a disposizione“.

A dichiararlo, in un comunicato, è l’associazione “Occhio in Oasi”.

L’ispiratrice inesauribile e sicuramente adatta a tutte le età è la natura, quella vicino casa, quella delle oasi Wwf – continua la nota -. Ogni giorno ci ringrazia per la nostra momentanea assenza e si dispiega, offrendoci spettacoli irripetibili. Il concorso che abbiamo lanciato ha lo scopo di avvicinare le ultime generazioni a questo mondo colorato e mettere in moto la loro fantasia, guidata da un modello fotografico. Ogni settimana, dal 9 aprile, inseriamo nell’evento Facebook ‘Colora la tua Oasi’ una foto realizzata in una delle oasi (lago di Burano, laguna di Orbetello o Bosco Rocconi): un bel paesaggio, una pianta, un animale, che sarà il modello per il disegno che ogni partecipante dovrà poi consegnare entro una settimana. Sono ammesse tutte le tecniche: matita, acquerello, pastelli, pennarelli, etc. Si dovrà postarlo nella pagina evento Facebook ‘Colora la tua Oasi’ nel menù ‘Discussione’, o spedirlo alla email info@associzioneocchioinoasi.it, aggiungendo nome ed età dell’autore. Si può inviare un solo disegno, ma si può partecipare anche tutte le settimane. E abbiamo già un gruppo di bambini affezionati che partecipano dall’inizio ogni settimana”.

“Ogni domenica la giuria, composta da naturalisti e artisti professionisti (Alessandro Troisi, Fabrizio Carbone, Marco Preziosi e Fabio Cianchi) sceglierà due opere vincitrici, alle quali verrà donato, oltre all’ attestato dell’Oasi, preparato per tutti i partecipanti, anche un libro della casa editrice Pandion, ‘Il Fiume e la lontra’, o ‘Il diario ornitologico’ del giovane Francesco Barberini in Finlandia, adatti a lettori giovani. Tutte le opere realizzate dai bambini e ragazzi rimarranno pubblicate sulla pagina Facebook e, appena possibile, comporranno una bella mostra nelle Oasi della Maremma e un catalogo completo – termina il comunicato -. Un progetto concreto per attivare i bambini e rimanere in contatto con la natura“.

Link alla pagina Facebook “Colora la tua Oasi”: https://www.facebook.com/events/1902206249911260/

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button