Scuola

Conclusa la quarta edizione del master in Archeologia preventiva 

L’8 aprile si è svolta la giornata conclusiva della quarta edizione del Master di II livello in Archeologia preventiva , presso la sede dell’Università di Siena a Grosseto.

Il master, promosso nel 2010 dal Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali in collaborazione con il Polo Universitario grossetano, vede la partecipazione di studenti da tutta Italia e forma professionisti esperti nella gestione degli interventi di archeologia preventiva.
Durante i 12 mesi di master gli studenti hanno svolto, oltre alle lezioni frontali, laboratoriali e esercitazioni pratiche, lo stage formativo scegliendo fra i numerosi enti convenzionati con l’Università di Siena come ad esempio le Soprintendenze dei Beni Archeologici (Toscana, Umbria, Veneto), la Società ATS srl (nata da uno spin off dell’Ateneo senese – che ha ottenuto il quarto posto nella edizione 2009 della “Start Cup Toscana”), la società Guard Archaeology Limited in Gran Bretagna, il Parco Archeologico di Cetona (SI), l’Università della Calabria, il CNR Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali.
Il percorso formativo si è concluso con successo con la discussione di un elaborato finale e quindi il conseguimento del titolo di master.

Per info: www.dssbc.unisi.it/it.it; www.polouniversitariogrosseto.it

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button