Cultura & SpettacoliGrosseto

Agimus inaugura la stagione musicale autunnale: il Trio dell’Accademia Amiata in concerto

L'esibizione è in programma giovedì 16 settembre, alle 18

Giovedì 16 settembre, alle 18, nell’aula magna del Polo Bianciardi di Grosseto, l’associazione musicale Agimus propone un concerto del Trio dell’Accademia Amiata Ensemble, composto da tre affermati musicisti grossetani, esponenti di spicco della vita musicale cittadina, docenti, professori d’orchestra e concertisti: Claudio Cavalieri, al violino, Marina Zannerini, al clarinetto, e Ettore Candela, al pianoforte, condurranno il pubblico nelle sonorità e nelle armonie del XX secoldo, con un programma che prevede l’esecuzione di musiche di Max Bruch, Darius Milhaud e Dmitri Shostakovich.

Il ‘900 musicale, così ricco e variegato di correnti, oltre a novità nel campo dell’armonia, della forma, del ritmo e dell’orchestrazione, ha visto la ricerca di nuove sonorità, favorendo la nascita di formazioni strumentali cameristiche inusitate, a volte anche provocatorie, come gli ensemble di percussioni (Cage e Varese), fino all’inserimento di strumenti etnici ed elettronici.

Il trio con il pianoforte aveva sempre visto – tranne rari casi – la presenza del binomio violino/violoncello, ma a partire dalla seconda metà dell’800 importanti compositori come Bartok, Stravinskij, Ives, Milhaud ed altri sperimentarono una nuova formazione che vede, oltre al pianoforte, il clarinetto affiancato al violino, con risultati sonori sorprendenti.

Il programma presentato dal Trio dell’Accademia Amiata Ensemble ci invita ad esplorare questo particolare mondo sonoro.

Il programma

Max Bruch – Selezione dagli 8 pezzi per clarinetto, viola e pianoforte Op. 83 (trascrizione per violino, clarinetto e pianoforte)
Darius Milhaud – Suite per violino, clarinetto e pianoforte Op. 157b
Dimitri Shostakovich – Five pieces per due violini e pianoforte (trascrizione per violino, clarinetto e pianoforte).

Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria al numero 339.7960148 o tramite e-mail all’indirizzo agimus.grosseto@agimus.it.  Si accede dal retro, lato parcheggio di via De’ Barberi. Per l’ingresso sarà necessario esibire il green pass o l’esito negativo di un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti.

Prossimo appuntamento: giovedì 30 settembre, in collaborazione con l’Istituto “Rinaldo Franci” di Siena.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button