Pubblicato il: 26 Dicembre 2018 alle 10:31

Cultura & Spettacoli

Scansano: il pianista Stefano Bigoni in concerto al Teatro Castagnoli

Giovedì 27 dicembre, alle 21, al Teatro Castagnoli di Scansano, il musicista grossetano, ma di fama internazionale Stefano Bigoni si esibirà in un piano recital a ingresso libero.

Voluto dall’amministrazione comunale, lo spettacolo alternerà musiche di Mozart (sonata in do maggiore K.V. 330, allegro moderato, andante cantabile, allegretto) a quelle di Chopin (fantasia-improvviso in do# minore opera 66, tarantella in lab maggiore opera 43) così come von Weber (polacca brillante in mi maggiore opera 72 “l’Hilarité”), Marino (variazioni per la pace) e Debussy (nel centenario della morte, 2 arabesques, Pour le piano, prélude, sarabande, toccata) per ripercorrere alcuni delle opere più significative della storia della musica dei grandi vissuti tra il Settecento e il Novecento.

«Uno spettacolo che renderà ancora più interessanti e intense le festività natalizie a Scansano e anche più varia l’offerta turistica. Un evento così non è certamente da tutti i giorni» dichiara il sindaco del paese Francesco Marchi.

Bigoni si forma alle scuole pianistiche dei maestri Gioiella Giannoni e Vincenzo Audino e si diploma al Conservatorio “Giacomo Puccini” di La Spezia con il massimo dei voti. Completa la sua formazione musicale con lo studio della composizione e strumentazione per banda e si diploma al Conservatorio “A. Casella” de l’Aquila, sotto la guida del maestro Piero Luigi Zangelmi. Successivamente segue master class e corsi di perfezionamento.

Premiato in numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali, nel 1993 vince il concorso a cattedra per l’insegnamento nei Conservatori bandito dal Ministero della Pubblica Istruzione. Ha all’attivo varie incisioni discografiche, radiofoniche e televisive. Il suo repertorio spazia dal periodo barocco alla musica contemporanea con particolare interesse per il ‘900. Attualmente è titolare di cattedra presso il conservatorio “L. Perosi” di Campobasso. Collabora con l’Accademia di Pitigliano e “G.B.Viotti” di Grosseto.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su