“Nietsche e la musica”: seminario-concerto all’istituto musicale

Non solo musica nel secondo appuntamento della rassegna “I concerti di Fondazione Grosseto Cultura”, organizzata anche per la stagione 2018/2019 dall’Istituto musicale comunale “Palmiero Giannetti”.

Si tratta infatti di un seminario-concerto che si terrà sabato 12 gennaio a partire dalle 17 nell’auditorium “Carlo Cavalieri” dell’istituto, in via Bulgaria 21 a Grosseto (l’ingresso, come per tutti gli eventi della rassegna, è libero e gratuito per tutti).

I relatori del seminario “Nietsche e la musica” saranno Stefano Adami, giornalista, e Ettore Candela, musicista e docente dell’Istituto musicale comunale “Giannetti”. Lo stesso Ettore Candela si esibirà al pianoforte, in un’affascinante alternanza tra parole e note.

Nel corso dell’appuntamento in auditorium sarà approfondito il tema del rapporto tra il pensiero del filosofo tedesco Friedrich Nietsche e il mondo della musica. Non tutti sanno, infatti, che il filosofo è stato anche musicista, autore di numerose composizioni.

«Sarà una conferenza a quattro mani con Stefano Adami – spiega Candela –, che illustrerà il rapporto tra Nietsche e la musica in generale dal punto di vista filosofico, mentre io subentrerò successivamente e parlerò delle composizioni scritte da lui. Un aspetto decisamente poco noto della sua vita, persino tra gli esperti di filosofia. E naturalmente suonerò alcuni brani composti da Nietsche».

Si esibirà anche una cantante, Silvia Striato: eseguirà un brano per voce e piano composto da Friedrich Nietsche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top