Nuovo concerto promosso da Fondazione Grosseto Cultura: protagonista il duo Adorno e Vallini

Sabato 13 gennaio, alle 17, va in scena il secondo appuntamento musicale promosso dalla Fondazione Grosseto Cultura.

Dopo il successo del concerto di Capodanno al teatro degli Industri, sabato, nell’auditorium dell’Istituto musicale “Palmiero Giannetti” a Grosseto, sarà protagonista il duo composto dai maestri Davide Vallini e Giuliano Adorno.

Sassofono e pianoforte per un programma che condurrà il pubblico attraverso un viaggio musicale: dalla Suite Hellenique dello spagnolo Pedro Iturralde al brano minimalista del britannico Graham Fitkin, passando per l’Argentina di Astor Piazzolla e l’America di John Harbison, fino alla Balkan Song composta dallo stesso Vallini.

«Un repertorio davvero interessante – commenta Antonio Di Cristofano, direttore dell’Istituto musicale “Palmiero Giannetti” –, reso ancora più accattivante dalla bravura dei due maestri, nonché insegnanti del nostro istituto».

Giuliano Adorno, notissimo nell’ambito musicale nazionale e internazionale, ha mosso i primi passi proprio in Maremma, studiando sotto la guida del maestro Antonio Di Cristofano. Adorno si è perfezionato a Parigi all’Ecole Normale “Cortot” con Nelson Delle-Vigne e a Madrid sotto la guida del maestro Leonel Morales; a Grosseto è docente di pianoforte all’Istituto musicale “Palmiero Giannetti” e svolge un’intensa attività concertistica. Dal 2012 è direttore artistico di Orbetello Piano Festival, manifestazione che ha sempre proposto grandi nomi del panorama internazionale, e dal 2017 è direttore artistico di Orbetello Piano Competition.

Davide Vallini, diplomato in clarinetto e sassofono sotto la guida de maestro Marco Falaschi, è un musicista maremmano con una prestigiosa carriera, sia come solista che in varie formazioni cameristiche e in orchestre. Si è perfezionato con i maggiori esponenti del sassofono classico mondiale e nel 2010 ha vinto il concorso ministeriale per la banda musicale della Polizia di Stato, dove attualmente ricopre il posto di II sax baritono. Vallini ha inciso il cd monografico di Fortmann “Sax Music”, distribuito in Europa e negli Stati Uniti.

Questo secondo appuntamento musicale dell’anno, il cui ingresso è gratuito, è inserito in un programma ricco e vario di cui la Fondazione Grosseto Cultura si fa promotrice insieme al Comune di Grosseto.

«A partire da quest’anno – ricorda Giovanni Tombari, presidente di Fondazione Grosseto Cultura – il calendario musicale grossetano è unico, cioè racchiude tutti gli appuntamenti che, per l’intera durata del 2018, si svolgeranno nel capoluogo maremmano. Questo ci permette di dare una linea condivisa alla proposta musicale grossetana».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Top