Pubblicato il: 16 Dicembre 2019 alle 11:38

Cultura & SpettacoliGrosseto

“Giovani in musica”: ultimo concerto del 2019 al Polo Bianciardi

La sezione A.Gi.Mus. di Grosseto conclude la rassegna “Giovani in musica” 2019 in grande stile, con il recital della pianista Chantal Balestri.

La sezione A.Gi.Mus. di Grosseto conclude la rassegna “Giovani in musica” 2019 in grande stile, con il recital della pianista Chantal Balestri.

Nata a Massa Carrara, ha iniziato gli studi musicali a 6 anni e si è diplomata nel 2010 con 10 e lode con il maestro Giorgio Fazzi all’Istituto musicale “Boccherini” di Lucca. Nel 2014 ha concluso il Biennio specialistico con 110 e lode, sotto la guida del maestro Carlo Palese. Ha studiato tramite il progetto Erasmus alla Musikhochschule di Freiburg con il maestro Mishory (anno accademico 2012/13). Ha frequentato masterclass con docenti di chiara fama quali Paul Badura-Skoda, Pascal Devoyon, Benedetto Lupo, Vincenzo Balzani, Bruno Canino, Jeffrey Swann, Jura Margulis.

Vincitrice di borse di studio e di concorsi nazionali ed internazionali, a soli 13 anni ha debuttato in qualità di solista con orchestra con il concerto KV246 di Mozart, accompagnata dall’orchestra “Città di Chioggia” nell’ambito del festival “Musica in Laguna”. Da lì, un susseguirsi di concerti e collaborazioni: Brooklyn Symphony Orchestra, Garden State Symphony Orchestra, Symphony Orchestra delle Americhe, Spring Hill Orchestra di Nashville.

Chantal Balestri si è anche esibita in numerosi recital solistici e in formazioni cameristiche, in Italia e all’estero: Wiener Saal a Salisburgo, Kaisersaal der Historisches Kaufaus di Freiburg, Teatro del Giglio a Lucca, Museo napoleonico a Roma, Teatro comunale di Ferrara, Sala Piatti di Bergamo. Nel 2015 viene ammessa alla New York University, dove consegue un Master con lode sotto la guida del maestro Jeffrey Swann. La prestigiosa università americana, oltre ad offrirle una borsa di studio, la inserisce nello staff come pianista, attività che Chantal svolge tuttora.

Siamo orgogliosi di ospitare una simile stella del pianoforte qui a Grosseto – dichiara Gloria Mazzi, presidente della sezione A-Gi.Mus –, con un programma importante e affascinante, per concludere in bellezza questa prima rassegna dedicata ai giovani. Insieme agli altri componenti del direttivo Patrizia Varone, Claudio Cavalieri, Alessio D’Inverno diamo al pubblico un arrivederci alla prossima rassegna 2020”.

Chantal Balestri eseguirà la Sonata 959 in Do minore di Schubert, le 32 Variazioni in Do minore di Beethoven, la Rapsodia Spagnola di Listz.

Appuntamento giovedì 19 dicembre, alle 18, nell’aula magna del Polo Bianciardi, in piazza De Maria 31, a Grosseto. Ingresso libero.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su