Cultura & SpettacoliGrosseto

“Music & Wine”: il “Duo con Brio” in concerto al Museo di storia naturale

“Music & Wine” torna domenica 26 gennaio, alle 17.30, nella sala convegni del Museo di storia naturale in strada Corsini

Dopo il fortunato esordio di domenica scorsa che ha visto il tutto esaurito, la trentesima edizione del festival internazionale “Music & Wine” torna domenica 26 gennaio, alle 17.30, nella sala convegni del Museo di storia naturale in strada Corsini (ex piazza della Palma).

I riflettori si accenderanno questa volta sul “Duo con Brio”, formazione classica formata dal giovanissimo e promettente violoncellista milanese Alessandro Mauriello e dalla pianista Angela Ignacchiti e che presenterà al pubblico grossetano un interessantissimo programma che spazierà attraverso i più grandi autori del repertorio classico e romantico, da Johann Sebastian Bach a Luigi Boccherini e da Felix Mendelssohn a Sergej Rachmaninoff.

Il violoncellista Alessandro Mauriello, nato nel 2003, è una giovanissima e grande promessa del violoncellismo italiano. Ha iniziato i propri studi all’età di 5 anni e già conta nel suo palmares varie vittorie nei più importanti concorsi nazionali ed Internazionali di musica per i giovani, oltre ad avere già calcato le scene delle più importanti sale da concerto in Italia, Europa e Sud America e partecipando, fra l’altro, anche a progetti promossi dal Teatro alla Scala di Milano. E’ inoltre di pochi giorni fa la notizia che il giovane musicista è stato selezionato dal Conservatorio di Milano per rappresentare l’istituzione in Giappone nel prossimo mese di maggio.

Non è da meno il curriculum della pianista Angela Ignacchiti, legata fra l’altro ad Alessandro anche nella vita essendone la madre, docente pianista e clavicembalista di spessore internazionale e che vanta un’intensa carriera concertistica sia in Italia che nei vari Paesi del mondo.

Il festival “Music & Wine”, sorto per coniugare l’eccellenza della grande musica con i grandi vini del nostro territorio, è organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune di Grosseto e dall’associazione Amici del Quartetto, in collaborazione con la Fondazione Grosseto Cultura e sotto la direzione artistica del maestro Giovanni Lanzini.

Al termine dello spettacolo sarà offerta al pubblico una degustazione dei migliori vini rosati del territorio a cura di “Rosae Maris” di Elisabetta Ceccariglia. L’ingresso è a pagamento e comprende la degustazione (biglietto intero 10 euro, ridotto 8 euro, gratis i bambini fino ai 10 anni) fino ad esaurimento dei posti a sedere, che sono limitati. Il botteghino del museo aprirà a partire dalle 16.

Da quest’anno inoltre si può aderire anche all’interessante proposta del “Pacchetto Museo & Musica” (17 euro biglietti interi e 13 euro i ridotti. Informazioni: cell. 333.9905662), che prevede l’ingresso al museo, la visita guidata, l’ingresso allo spettacolo con prenotazione dei posti a sedere oltre alla degustazione e dovrà essere prenotato alla biglietteria del museo o per telefono (0564.488571) entro e non oltre il giorno precedente al concerto.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button