Pubblicato il: 29 Aprile 2019 alle 16:36

Cultura & SpettacoliGrosseto

“Stradivari”: al Teatro degli Industri un concerto in onore della collezione Luzzetti

Venerdì 3 maggio, al Teatro degli Industri di Grosseto, un grande concerto con la star del violino Yury Revich insieme all’Orchestra sinfonica Florentia diretta dal maestro Valentino Zangara e musiche di Mozart e Bruch

La sesta edizione del festival musicale internazionale “Recondite armonie“, che ha avuto inizio lo scorso 10 marzo con i monumentali Carmina Burana di Carl Orff e che proseguirà fino al prossimo 22 giugno sotto la direzione artistica del pianista grossetano Diego Benocci, giunge a una delle date centrali della programmazione; il concerto dedicato alla collezione Gianfranco Luzzetti, che tra alcuni mesi sarà inaugurata nella nostra città. 

Sul palco il violinista russo Yury Revich, che da tempo vive a Vienna, il quale ha incantato le platee di tutto il mondo con il suono dello Stradivari del 1709 con il quale si esibisce. Artista dell’anno nel 2015 agli International classical Music Awards e vincitore del prestigioso premio Echo Klassik nel 2016, non é solo un grande virtuoso del violino, ma anche un personaggio di interesse per il mondo della cultura e dell’arte grazie a un talento folgorante e una vivacità artistica che lo contraddistinguono come uno degli artisti più sensibili e versatili della sua generazione. Nonostante sia giovanissimo, classe 1990, é considerato dalla critica una star internazionale e ha riscosso grande successo in alcuni dei più importanti teatri di tutto il mondo; dalla Carnegie Hall di New York alla Tonhalle di Zurigo, dalla Scala di Milano al Konzerthaus di Berlino. 

Insieme a Revich, protagonista anche l’Orchestra sinfonica Florentia, giovane realtà fiorentina diretta dal maestro Valentino Alfredo Zangara, costituita da musicisti che si sono perfezionati nei Conservatori e negli Istituti di alta formazione musicale della Toscana e che in pochi anni dalla sua formazione ha già debuttato in contesti prestigiosi quali il Salone del Cinquecento presso Palazzo Vecchio di Firenze, Sala Bianca di Villa Medicea di Poggio Imperiale, il Teatro Poliziano di Montepulciano, la Limonaia di Villa Strozzi e la Certosa di Firenze. 

In programma la Sinfonia n. 36 K.425 di Wolfgang Amadeus Mozart in quattro movimenti, anche conosciuta come Sinfonia Linz, composta alla fine del 1783, durante una breve permanenza di passaggio a Linz, dove Mozart e sua moglie sostarono durante il viaggio di ritorno a Vienna da Salisburgo, e a seguire il virtuosistico concerto per violino e orchestra Op.26 di Max Bruch; uno dei concerti più noti per violino solista, composto da tre movimenti strettamente connessi l’uno all’altro.

Al termine della serate una degustazione di vini del territorio, realizzata da Speroni Eventi in collaborazione con cantina I Vini di Maremma, Latte Maremma, caseificio Il Fiorino e Ais Grosseto, sarà offerta a tutti i presenti nel foyer del Teatro.

Sarà un’occasione molto importante e di prestigio, un appuntamento che arricchisce la proposta culturale cittadina, come già ormai ci ha piacevolmente abituato la rassegna musicale firmata ‘Recondite Armonie’ – precisano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla cultura Luca Agresti -. Il concerto dedicato al collezionista d’arte Gianfranco Luzzetti vuole celebrare la storia della grandissima musica con la presenza del violinista russo Yury Revich ed il suo Stradivari del 1709 accompagnato dall’Orchestra sinfonica Florentia. Ma non solo: sarà anche un’opportunità per onorare la prossima apertura della collezione Gianfranco Luzzetti, che sarà ubicata nel complesso delle Clarisse”.

I biglietti sono acquistabili in prevendita tutti i giorni fino alle 12.00 di venerdì 3 maggio all’edicola La Pace di Grosseto (via della Pace, davanti alla chiesa del Sacro Cuore) e dalle 19 direttamente alla biglietteria degli Industri; il costo é di 15 euro intero, 12 euro ridotto per gli under 25 e soci del Festival e gratis per i bambini sotto i 10 anni di età.

Per informazioni contattare la segreteria di Recondite Armonie al numero 320.6812722, all’indirizzo e-mail  [email protected] o sul sito www.reconditearmonie.com 

La manifestazione è realizzata dall’associazione culturale Recondite Armonie con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Grosseto e con il sostegno di Lions Club Grosseto Host, Fondazione Crf, centro commerciale Maremà, Seam – Aeroporto civile di Grosseto, Speroni Eventi, Assifin, Clan della Musica, Hotel Granduca, Keyboard Trust Foundation di Londra e con la preziosa collaborazione dell’Arciconfraterita della Misericordia, Società corale “Giacomo Puccini” di Grosseto, Istituto pontificio di musica sacra di Roma, scuola di musica “G.Chelli”, Fondazione Grosseto Cultura, Internetfly comunicazione.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su