Pubblicato il: 23 Agosto 2019 alle 10:56

Cultura & SpettacoliGrosseto

L’Orchestra giovanile “Vivace” in concerto al Cassero

L'appuntamento con la formazione giovanile dell'Orchestra sinfonica Città di Grosseto è per sabato 24 agosto

L’Orchestra giovanile “Vivace” torna a esibirsi con un concerto al Cassero di Grosseto.

L’appuntamento con la formazione giovanile dell’Orchestra sinfonica Città di Grosseto, diretta da Massimo Merone, è per sabato 24 agosto, alle 21 (ingresso libero).

Il programma prevede l’esecuzione dell’Ouverture da “Il matrimonio segreto” di Cimarosa, del “Capriccio” o Sinfonia per studio in do minore di Bellini, del preludio dal terzo atto de “La forza del destino” e del preludio da “Jerusalem” di Verdi, dell’intermezzo da “La cavalleria rusticana” di Mascagni, dell’intermezzo da “Manon Lescaut” di Puccini, di “Meditation” da “Thais” di Massenet e della Suite numero 1 e numero 2 da “Carmen” di Bizet.

Il direttore d’orchestra sarà Massimo Merone: ha studiato violino al conservatorio “Cherubini” di Firenze, si è perfezionato alla Scuola di musica di Fiesole, all’Accademia musicale Chigiana di Siena, alla Scuola di musica internazionale del Trio di Trieste e ha proseguito gli studi all’Accademia di musica di Firenze. È docente di violino ed esercitazioni corali all’Istituto musicale comunale “Giannetti” di Grosseto ed è il primo dei secondi violini nell’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto”, della quale è un componente sin dalla fondazione.

Nella sua carriera ha diretto varie formazioni sinfoniche come l’Orchestra “Città di Grosseto”, l’Orchestra d’archi “Cavalieri”, la “Florence Synphonietta”, l’Orchestra “città di Arezzo”, l’Orchestra sinfonica di Sanremo e l’Orchestra “Vivace” di Grosseto, formata da giovani talenti d’età compresa tra 16 e 26 anni, della provincia di Grosseto e del resto d’Italia.

La formazione – presieduta, come l’orchestra maggiore, da Antonio Di Cristofano – è stata costituita ufficialmente il 27 febbraio 2018 e si è esibita per la prima volta il 29 giugno dello stesso anno. “Vivace” è nata grazie al contributo dei soci fondatori: oltre all’Orchestra, sono il Comune di Grosseto, Fondazione Grosseto Cultura, l’Istituzione Le Mura, il liceo musicale Polo Bianciardi, la Fondazione rotariana Berliri Zoppi, il Rotary Club Grosseto, la Fondazione Fiorilli e Banca Tema.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su