AmiataCultura & Spettacoli

Amiata Piano Festival: successo per il concerto anteprima con “I piombi” di Vivaldi

Grandi applausi sabato 19 maggio per il concerto anteprima dell‘Amiata Piano Festival, che ha avuto come protagonista “Silete Venti!”.

L’orchestra barocca, fondata e diretta da Simone Toni, non ha smentito la critica musicale, che l’ha definita rivoluzionaria per il modo unico, rigoroso, ma appassionato, vivo e palpitante con cui suona la musica di Antonio Vivaldi. Al pubblico del Forum Bertarelli di Poggi del Sasso (nel comune di Cinigiano) l’orchestra ha presentato un’esclusiva: ha suonato il “Nisi Dominus” di Antonio Vivaldi – un brano celebre che peraltro è stato inserito nella colonna sonora dell’ultimo film di James Bond – rispettando per la prima volta con esattezza una particolare indicazione esecutiva del “Prete rosso”.

Dopo approfondite ricerche sui manoscritti, Simone Toni ha infatti scoperto e fatto ricostruire dei dispositivi speciali – sulla partitura Vivaldi scrive: “con i piombi” – che vanno applicati sui violini. Un accorgimento singolare che dà vita a una vibrazione sonora di grande suggestione – dai possibili significati alchemici – che è stata riprodotta per la prima volta dopo tre secoli all’Amiata Piano Festival e che è stato possibile apprezzare anche grazie alle straordinarie qualità acustiche del Forum Bertarelli.

Standing ovation anche per il soprano Raffaella Milanesi e per gli altri brani vivaldiani in programma: le Sinfonie per archi “Il Coro delle Muse” e “Al Santo Sepolcro”, lo “Stabat Mater”, il Concerto per viola d’amore RV 394 e, come bis, “What power art thou” di Henry Purcell.

Il festival riprenderà l’ultimo weekend di giugno e proseguirà sino a dicembre con musica sinfonica, da camera, jazz e tango, e degustazioni di vini sullo sfondo naturalistico della Maremma grossetana.

I prossimi concerti: Baccus (28/29/30 giugno e prim luglio), Euterpe (26/28 luglio), Dionisus (30/31 agosto, primo/2 settembre), Concerti di Natale (8/9 dicembre).

Biglietti: www.boxofficetoscana.it.

Informazioni sul sito www.amiatapianofestival.com o al numero 339.4420336.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button