Agimus: due talenti grossetani in concerto al Polo Bianciardi

Due talenti grossetani, una coppia di musicisti poco più che ventenni che hanno già collezionato premi e riconoscimenti in tutta Italia. Si tratta di Ilaria Pinelli e Jacopo Mai, una violinista e un pianista formatisi alla scuola di un’altra coppia di celebri musicisti nostrani: il maestro Claudio Cavalieri e la professoressa Gloria Mazzi.

La ventiduenne Ilaria Pinelli ha cominciato lo studio del violino a 10 anni a Grosseto con il maestro Cavalieri, proseguendoli all’Istituto superiore di studi musicali “Rinaldo Franci” di Siena, dove ha ottenuto una borsa di studio e collezionato importanti riconoscimenti, fra i quali il primo premio assoluto al concorso nazionale “Gian Galeazzo Visconti” di Roma per tre edizioni consecutive. Nel suo curriculum trovano posto una formazione continua alla scuola di nomi prestigiosi, importanti collaborazioni nonché la presenza in numerose orchestre della Toscana, come l’Orchestra Guido d’Arezzo, l’Orchestra sinfonica Città di Grosseto, l’Orchestra da camera Carlo Cavalieri, l’Orchestra Haendel di Piombino, l’Orchestra giovanile della Waldorf Schule nell’ambito del progetto “Bella musica Toskana – Salisburgo”. Attualmente frequenta il triennio accademico all’Istituto superiore di studi musicali “Vecchi-Tonelli” di Modena.

Nel 2010 nasce il duo Pinelli – Mai, che dopo pochi mesi ottiene il consenso della giuria del concorso nazionale Riviera Etrusca, ottenendo il primo premio nella sezione musica da camera, primi premi al concorso di Grosseto “Palmiero Giannetti” per tre edizioni consecutive dal 2012 al 2014 e un secondo premio all’interno della 18^ edizione del concorso “Giulio Rospigliosi”.

Ad accompagnare la violinista Jacopo Mai, giovane pianista grossetano, nato nel 1996, definito “persona di grande, autentica modestia, con uno straordinario desiderio di aiutare musicisti più giovani e lasciandoti poi esterrefatto con la sua straordinaria musicalità“, un artista dal talento raffinato ed emozionante.

Jacopo accompagna una rigorosa formazione all’attività concertistica che gli ha permesso di ottenere sempre consensi e primi premi sia nella categoria solista, quattro mani e nella sezione di musica da camera.

L’appuntamento con il duo Pinelli/Mai è venerdì 22 marzo, come sempre, nell’aula magna del Polo “Luciano Bianciardi” in piazza De Maria, per aggiungere un altro tassello alla scoperta dei giovani musicisti italiani ed internazionali grazie al programma predisposto dall’A.Gi.Mus., Associazione giovani musicisti, che da oltre 60 anni persegue l’obiettivo di accrescere fra i giovani l’amore per la musica.

L’accesso al concerto è gratuito, per qualsiasi informazione si può scrivere all’indirizzo [email protected] o contattare il numero 346.3617752.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top