Colline del FioraNotizie dagli Enti

Pacchi alimentari e buoni per le bollette: il Comune stanzia oltre 63mila euro per le famiglie bisognose

L’amministrazione comunale di Manciano ha pubblicato un avviso per l’erogazione di buoni spesa e contributi a sostegno delle quote per le utenze domestiche quali misure urgenti connesse all’emergenza Covid-19.

Abbiamo stanziato più di 63mila euro – spiega l’assessore al bilancio del Comune di Manciano, Roberto Bulgarini – a favore delle famiglie che versano in stato di bisogno per fronteggiare le difficoltà correlate all’epidemia di Covid-19. Abbiamo adottato misure di solidarietà alimentare, sotto forma di buoni spesa per pacchi con beni di prima necessità e per il pagamento dei tributi e delle utenze domestiche, sotto forma di contributo sulle utenze di luce e gas e sul tributo Tari”.

I beneficiari dell’avviso sono, per la distribuzione di buoni spesa per pacchi alimentari, tutti coloro che siano in possesso di un indicatore Isee non superiore a 8mila euro e l’erogazione avverrà nei confronti di un solo soggetto per nucleo familiare. Per i contributi a sostegno delle utenze e della Tari a tutti coloro che siano in possesso di un indicatore Isee non superiore a 10mila euro che abbiano la residenza nell’immobile per il quale si richiede il contributo e siano intestatari delle utenze e del tributo Tari.

I soggetti interessati non devono trovarsi in situazione di morosità nei confronti del Comune di Manciano, a meno di dimostrare di aver richiesto un procedimento di rateizzazione di morosità pregresse prima della pubblicazione del presente bando e/o di aver regolarizzato la propria posizione al momento della presentazione della domanda.

L’erogazione del sostegno alimentare – afferma l’assessore al sociale Valeria Bruni – consisterà nella consegna di buoni spesa per il ritiro di pacchi alimentari con beni di prima necessità del valore di 200 euro ciascuno, fino ad esaurimento della disponibilità. Per i nuclei familiari composti da più di 4 persone verranno previsti pacchi di valore maggiorato del 50 percento, pari dunque a 300 euro. L’assegnazione e distribuzione dei buoni spesa per pacchi avverrà previa verifica della documentazione attestante la composizione del nucleo familiare (stato di famiglia) e l’indicatore Isee. Qualora il numero delle domande dovesse superare la disponibilità, verrà stilata una graduatoria in ordine di Isee, fino a esaurimento dei fondi previsti per tale misura. L’erogazione del contributo a sostegno delle spese per le utenze di luce e gas e per il tributo Tari, invece, consiste in un contributo una tantum del 20 percento sulle tariffe, fino ad un massimo di 400 euro complessivi. L’erogazione del contributo avverrà previa verifica della documentazione attestante l’ammontare delle bollette delle utenze di luce e gas e dei pagamenti della Tari relativi all’annualità 2021, nonché l’indicatore Isee”.

Tutte le informazioni sono sul sito internet del Comune di Manciano, al seguente link: https://www.comune.manciano.gr.it/index.php/notizie-e-comunicati-info-323/2213-avviso-pubblico-per-erogazione-buoni-spesa-e-contributi-utenze-domestiche.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button