Pubblicato il: 21 Dicembre 2017 alle 12:58

GrossetoSalute

Un computer per la Pediatria del Misericordia: è stato donato con il ricavato del “Trofeo di Natale”

Il grande cuore di Grosseto torna protagonista del Natale con il torneo di calcetto organizzato dall’associazione sportiva “Finanzia & Friends”, in collaborazione con la Uisp e il patrocinio del Comune di Grosseto.

Capofila del team è stato il “socio ad honorem” comandante Alfa, uno dei fondatori del Gis (Gruppo di intervento speciale) dei Carabinieri, autore dei libri “Cuore di rondine” e “Io vivo nell’ombra”, nonché sostenitore del progetto per la Pediatria e degli altri futuri del team.

Questa mattina, Alfa ha consegnato personalmente alcuni regali ai piccoli pazienti della Pediatria di Grosseto, con l’aiuto di Babbo Natale, il socio calciatore Paolo Scipioni, alla presenza delle autorità, della Uisp, del direttore della Pediatria, Susanna Falorni, del personale sanitario del reparto e dei tanti rappresentanti delle forze dell’ordine che hanno partecipato al torneo di calcio a cinque.

Il ricavato dei biglietti e delle donazioni raccolte tra gli spettatori, infatti, è stato utilizzato per acquistare un computer e apparecchiature informatiche che serviranno per l’attività amministrativa del reparto e per la comunicazione con l’Oncologia dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Una parte del ricavato, invece, è stata utilizzata per l’acquisto di giocattoli e altri oggetti per l’intrattenimento dei piccoli ricoverati.

Al “Trofeo di Natale 2017”, che si è disputato tra il 5 e il 20 dicembre e Grosseto, hanno partecipato le squadre di calcetto dell’associazione Finanzia & Friends Team, del Comune di Grosseto, della Guardia di finanza, della Polizia, dell’Aeronautica militare, del Pronto soccorso di Grosseto, dell’associazione sportiva Sauro Rispescia e dell’Associazione Amici di Grosseto. Anche quest’anno, il trofeo è stato consegnato alla dottoressa Susanna Falorni, direttore della Pediatria di Grosseto, ed è stato esposto in una apposita bacheca insieme a quello del 2016.

La finalità di questi eventi – ha commentato il generale dei carabinieri Giorgio Corina, presidente dell’associazione – è ovviamente la beneficenza per manifestare la sensibilità e la vicinanza, in questo caso, ai bimbi della Pediatria. Nel contempo, permette ai partecipanti al torneo di divertirsi in un bel momento di aggregazione. La vittoria in queste circostanze non è soltanto degli organizzatori, ma di tutti quelli che hanno voluto partecipare”.

L’associazione Finanzia & Friends, del resto, non è nuova a queste iniziative in favore della sanità grossetana. Lo scorso anno, il ricavato del torneo è stato utilizzato per acquistare il carrello per le emergenze, sempre per la Pediatria, del valore di oltre 1.500 euro. A aprile 2017, invece, ha contribuito con la Uisp a una donazione di 10.000 euro al Comitato per la vita di Grosseto, utilizzate per acquistare un lettino per la Radioterapia del Misericordia.

Un ringraziamento da parte della Direzione ospedaliera e del reparto all’associazione, a tutti coloro che hanno partecipato al torneo, a chi è andato a vedere le partite e ha reso possibile questa donazione. Più in generale a tutta la comunità di Grosseto e provincia, da sempre generosa con il “suo” ospedale. Un particolare ringraziamento alla Uisp di Grosseto, al presidente Sergio Perugini, a Massimo Ghizzani e a tutto il loro prezioso staff, nonché ad Euronics Grosseto per la donazione del computer.

L’importanza del volontariato e della solidarietà si misura in questi piccoli, grandi gesti – ha commentato il direttore dell’ospedale, dottor Daniele Lenziche da sempre aiutano la sanità ad essere più vicina ai cittadini, contribuendo a migliorare i servizi, la qualità dell’accoglienza e delle strutture”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su