Pubblicato il: 11 Giugno 2019 alle 16:59

AmiataAttualità

Santa Fiora ricorda il bombardamento del 12 giugno e la strage di Niccioleta: il programma delle iniziative

Il 12 giugno 1944 gli aerei alleati colpirono Santa Fiora, Pitigliano e Grosseto per indebolire le truppe tedesche in ritirata.

Il 12 giugno 1944 gli aerei alleati colpirono Santa Fiora, Pitigliano e Grosseto per indebolire le truppe tedesche in ritirata.

A Santa Fiora il bombardamento provocò 24 vittime. A pochi giorni di distanza un altro doloroso avvenimento colpì la popolazione: nel villaggio minerario di Niccioleta, una piccola frazione del comune di Massa Marittima, dove abitavano molti minatori provenienti soprattutto da Santa Fiora e Castell’Azzara, nella notte tra il 12 e il 13 giugno 1944 un battaglione di SS italiane e tedesche arrestò 150 persone. Solo una parte degli arrestati fu rilasciata: 6 minatori vennero immediatamente fucilati, 77 furono uccisi nel tardo pomeriggio del 14 giugno a Castelnuovo Val di Cecina.

Ogni anno Santa Fiora ricorda le vittime di questi due tragici eventi: mercoledì 12 giugno, alle 11, in piazza XII giugno, si terrà la commemorazione del bombardamento del 12 giugno. Venerdì 14 giugno, alle 11, al cimitero di Santa Fiora, saranno ricordati i martiri di Niccioleta.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su