AmbienteColline del Fiora

Cascate del Mulino, il comitato: “Realizzato parcheggio per uno stabilimento finanziato con soldi pubblici”

“Il parcheggio temporaneo finanziato con soldi pubblici a favore di uno stabilimento balneare temporaneo senza che il Comune chieda la concessione demaniale e abbia degli introiti a favore della comunità”.

Questa è la descrizione degli ultimi avvenimenti alle cascate del Mulino da parte del comitato cittadino Save Saturnia contro il sindaco di Manciano Mirco Morini.

“In quattro anni e mezzo non sono mai state fornite risposte alla popolazione e non è mai stato illustrato il progetto sul futuro dell’area, evidentemente l’amministrazione ha preferito giocare a nascondino per portare avanti la privatizzazione – continua la nota del comitato -. Chiediamo al sindaco perché non esercita la sua funzione chiedendo alla Regione Toscana la concessione demaniale dell’area? Chiediamo al sindaco perché non ha fatto intervenire la Polizia municipale per far rimuovere un cancello che chiude l’accesso al torrente?  Lo sfruttamento privatistico dell’ultimo bene comune a disposizione di tutti i cittadini rappresenta il fallimento più grande del Comune di Manciano dell’ultimo ventennio”.

“Un fallimento totale nella visione di sviluppo del territorio e nella tutela di un bene naturalistico che necessita di un progetto di tutt’altra portata – termina il comunicato, ma che evidentemente non è mai stato al centro dell’agenda politica di questa amministrazione e per questo il sindaco Morini non ha mai accettato un confronto trasparente e pubblico sulla vicenda“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button