Geotermia, il comitato: “Il Governo non torni indietro sullo stop agli incentivi”

Il Governo non ceda alle pressioni degli speculatori e tenga fermo lo stop agli incentivi per lo sfruttamento industriale della geotermia“.

A dichiararlo, in un comunicato, è il Comitato Scansano Sos Geotermia.

“Il Comitato Scansano Sos Geotermia prende atto con soddisfazione della decisione del Mise e del Ministero dell’ambiente di tagliare, nel decreto Fer 1, i fortissimi incentivi che sino ad oggi hanno acceso gli appetiti dell’Enel e di alcune società private per lo sfruttamento sull’Amiata e in Maremma di una fonte energetica di cui finalmente il Parlamento Europeo, ed oggi il Governo italiano, hanno messo in discussione rinnovabilità e pulizia – continua la nota -.  Il Comitato si augura che il Governo non receda da questa decisione e resista alle pressioni che sicuramente gli speculatori stanno mettendo in atto in vista del varo definitivo del decreto“.

“È davvero incredibile che i sostenitori dei progetti speculativi ribaltino la realtà dei fatti: in queste ore è stata la Cisl, per bocca del suo segretario per la Toscana Riccardo Cerza, a sostenere che la fine degli incentivi aprirebbe la strada alla speculazione selvaggia. È vero il contrario: è la prospettiva di ricchissimi introiti, pagati dai cittadini in bolletta, ad aver acceso gli appetiti degli speculatori. Ma l’Amiata e la Maremma non sono dell’Enel o delle società private che le vogliono sfruttare, appartengo ai tanti cittadini che le vivono e coltivano, che hanno investito e lavorato per far crescere un’economia rispettosa dell’ambiente e produzioni agroalimentari di altissima qualità che verrebbero irrimediabilmente colpite dalla realizzazione di impianti industriali geotermici – termina il comunicato -. Il Comitato Scansano Sos Geotermia seguirà l’iter del Decreto tenendo alta l’attenzione su un problema decisivo per il futuro di questo territorio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top