Pubblicato il: 21 Novembre 2019 alle 12:08

Salute

Società della salute: il Comitato di partecipazione si presenta

Un appuntamento pensato per parlare di salute e qualità della vita, ma soprattutto per presentare il Comitato di partecipazione

“Salute e prevenzione, le buone pratiche sul territorio” è il titolo dell’incontro organizzato per sabato 23 novembre, dalle 9 alle 12.30, nella sala “Marraccini” di Banca Tema in corso Carducci a Grosseto, dal Comitato di partecipazione della Società della salute grossetana.

Un appuntamento pensato per parlare di salute e qualità della vita, ma soprattutto per presentare il Comitato di partecipazione, un organismo istituito dalle leggi regionale 40 del 2005 e 75 del 2017 per favorire l’intervento e la collaborazione delle associazioni di tutela, promozione sociale e volontariato dei cittadini nella programmazione delle politiche per la salute. Obiettivo dell’organismo è quello di dare uno strumento di partecipazione ai cittadini al governo della sanità e dei servizi sociali.

Sono dodici, al momento, le associazioni che compongono il Comitato di partecipazione della Società della Salute Amiata grossetana, Colline Metallifere e Grossetana (si tratta di Abio, Acat Grosseto Green, Admo, Aido, Alice Toscana, Anmil, Auser territoriale Grosseto, Avo, Cittadinanzattiva, Federconsumatori, Movimento per la vita e Working class hero), ma altri soggetti possono fare domanda e aderire all’organismo. Il Comitato ha un ruolo importante nel vigilare sul rispetto del diritto di informazioni e ascolto dei cittadini per migliorare la relazione tra questi e l’istituzione e rappresenta il punto di vista delle persone che fruiscono dei servizi.

Anche per questo, durante l’incontro di sabato, si discuterà di salute, servizi e prestazioni, con questo programma.

Dopo i saluti di Monica Calamai, direttore dell’ospedale Misericordia di Grosseto, di Giacomo Termine, presidente della Società della salute grossetana, e di Mirella Milli, assessore al sociale del Comune di Grosseto, sono previsti gli interventi di Maria Platter, coordinatrice del Comitato di partecipazione, che presenterà l’iniziativa, e di Fabrizio Boldrini, direttore della Società della salute. A seguire tavola rotonda sul tema con la partecipazione di Alfredo Discepoli, vicepresidente dell’Ordine dei farmacisti di Grosseto, Nicola Draoli, presidente dell’Ordine degli infermieri di Grosseto, Roberto Madonna, presidente dell’Ordine dei medici di Grosseto, e Maurizio Spagnesi, direttore del dipartimento Prevenzione dell’azienda Usl Toscana sud est. Modera Luciano Calì, giornalista e componente del Comitato di partecipazione.

Dibattito, intorno alle 11.30, e a seguire conclusioni di Maria Platter.

Per informazioni: [email protected], www.coesoareagr.it

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su