Economia

Come investire in criptovaluta?

Circa 145 milioni di cittadini americani investono in criptovalute. In India, oltre 75 milioni di persone hanno incluso le criptovalute nei loro portafogli d’investimento. Non solo questo, ma c’è anche un interesse che si sta sviluppando tra gli investitori non crittografici ad unirsi agli altri. Questo articolo spiega come investire in criptovaluta. 

Quindi, continua a leggere!!

Cos’è la criptovaluta?

Le criptovalute si riferiscono a denaro virtuale o digitale progettato per essere utilizzato su Internet. La criptovaluta spesso esiste solo in forma elettronica; non ha presenza fisica. Qui le transazioni vengono verificate e le registrazioni vengono mantenute da un sistema decentralizzato che utilizza la crittografia anziché da un’autorità centralizzata.

A causa dei notevoli aumenti di valore di diverse monete dopo il loro rilascio iniziale, le criptovalute sono diventate popolari tra gli investitori. La criptovaluta originale, Bitcoin, che ha debuttato nel 2008, è ancora la più popolare, influente e più grande. 

Da allora, Bitcoin e altre criptovalute, come Ethereum, si sono trasformate in validi sostituti digitali della valuta stampata dai Governi.

Ci sono più criptovalute disponibili sul mercato. Tuttavia, la domanda importante è come investire in criptovaluta nel 2022 e qual è la procedura corretta per raccogliere monete mentre si investe in criptovaluta.

Come scegliere la criptovaluta in cui investire

Quando si seleziona una criptovaluta in cui investire, ci sono numerosi fattori da tenere in considerazione.

Prima di tutto, dovrai capire la capitalizzazione di mercato della criptovaluta che scegli. Bitcoin ed Ethereum insieme rappresentano oltre il 50% della capitalizzazione di mercato combinata di tutte le criptovalute.

Quindi dovrai esaminare i fattori di domanda e offerta di criptovaluta. Dovrebbe essere preso in considerazione anche il numero di monete attualmente in uso. Il prezzo di qualsiasi asset digitale aumenta a causa dell’aumento della domanda e dell’offerta limitata e Bitcoin non fa eccezione. Visita questo sito web per saperne di più. 

Per prendere una decisione migliore, dovrai anche esaminare i dati della criptovaluta che descrivono le specifiche della moneta, incluso l’uso previsto, i problemi che affronterà, la tecnologia che impiega, ecc. Uno studio approfondito può rilevare in modo critico i casi d’uso per il moneta. È uno degli elementi chiave.

Gli investitori dovrebbero anche esaminare i casi d’uso delle criptovalute che stanno scegliendo. Se il caso d’uso della moneta è limitato, c’è una maggiore possibilità che il suo valore diminuisca e non sopravviva.

Ad alto rischio e alto rendimento

Le criptovalute sono volatili. La propensione di qualsiasi asset a salire o scendere rapidamente viene definita volatilità. Per questo motivo, è un investimento ad alto rischio e ad alto rendimento; sentirai spesso parlare di criptovalute in aumento o in calo di due cifre, se non triple, in un solo giorno.

Pertanto, mentre investire in criptovalute potrebbe farti subire una perdita del 10-12% del tuo denaro in un solo giorno, c’è anche la possibilità che tu possa guadagnare almeno lo stesso importo, se non di più, se fai i compiti in anticipo. 

Diversificare il tuo portafoglio è un approccio per ridurre la volatilità, ma ci sono anche altre opzioni. 

Diversificazione del portafoglio

Tradizionalmente, la diversificazione offre due vantaggi.

Aggiunge attività “non correlate” al tuo portafoglio in modo che quando alcuni investimenti diminuiscono di valore, altri rimangono stabili o addirittura aumentano di valore.

Se uno dei tuoi asset implode, la diversificazione del portafoglio dovrebbe (si spera) salvaguardarti da perdite catastrofiche.

La diversificazione delle criptovalute previene conseguenze estreme. Altri investimenti in criptovaluta potrebbero comunque andare bene anche se una moneta fallisce. Idealmente, una moneta non farà perdere tutto al tuo intero portafoglio di criptovalute.

Non solo questo, come un vero investitore devi anche diversificare il tuo portafoglio tra un mix di asset, tra cui azioni, obbligazioni, criptovalute, immobili, ecc. L’aggiunta di una piccola percentuale di criptovaluta al tuo portafoglio complessivo può aiutarti a mantenere un equilibrio sano.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button