Home Colline Metallifere Verso le amministrative, i Repubblicani: “Paolo Mazzocco rappresenta il cambiamento”

Verso le amministrative, i Repubblicani: “Paolo Mazzocco rappresenta il cambiamento”

I candidati Loredana Bussola e Alessandro Giuliani delineano il programma.

di Redazione
0 commento 192 views

Massa Marittima (Grosseto). Elezioni a Massa Marittima, intervengono i Repubblicani, che in questa tornata elettorale sostengono la lista “Centrodestra – Paolo Mazzocco Sindaco” e che, nella legislatura che sta per scadere, hanno espresso due consiglieri comunali. 

“Ribadiamo ancora una volta – scrivono i candidati del gruppo Repubblicani, Loredana Bussola e Alessandro Giuliani che l’unico centrodestra che corre a Massa Marittima per esprimere il sindaco è quello di Paolo Mazzocco, a capo della nostra lista. La competizione per la vittoria riguarderà quindi il confronto tra Irene Marconi e Paolo Mazzocco, espressione l’una del centrosinistra e l’altro del centrodestra. Le restanti liste sono solo ‘liste di disturbo’ che appartengono comunque più all’area del centrosinistra.

A Massa Marittima è arrivato il momento di cambiare e la nostra è una visione chiara e definita che parte dalla sanità. Questo non è in genere il primo argomento per un sindaco, ma è il primo per i massetani, che hanno sofferto la riduzione dei servizi dell’ospedale fino a essere poco più di un pronto soccorso con qualche eccellenza. Questo vero e proprio smantellamento è avvenuto con la silenziosa accettazione del Pd, che non si è mai veramente opposto a decisioni calate dall’alto. Siamo convinti però che dal prossimo anno, quando anche la Regione Toscana sarà guidata dal centrodestra dopo le elezioni, i massetani vedranno rifiorire il loro ospedale e torneranno a sentirsi sicuri.

L’altro tema su cui noi non indietreggeremo di un centimetro è il lavoro perché non ci sarà più avvenire senza lo sviluppo di politiche volte a creare occupazione. Il lavoro è alla base dell’economia e anche della società: in un comune che cresce aumentano i residenti, si creano nuove famiglie, nuovi servizi per la scuola, nuove attività e un’elevata qualità della vita. Lavoro vuol dire impresa, sviluppo dell’imprenditoria locale, nuovi network con le grandi imprese, con le associazioni d’impresa, con le istituzioni regionali ed europee, e poi politiche locali di sostegno, agevolazioni. L’obiettivo che ci poniamo è la creazione di 500 nuovi posti di lavoro durante la legislatura.

Massa Marittima e il suo territorio dispongono di ricche opportunità che richiedono solo di essere utilizzate, in primo luogo il patrimonio enogastronomico che potrebbe essere inserito in un circuito nazionale. Basti pensare al vino, all’olio, ai prodotti stagionali, ai prodotti di nicchia. Volendo ampliare la nostra visione, possiamo pensare ai servizi annessi come mostre, formazione, convegnistica, il tutto incluso in una Fiera permanente a Massa Marittima dei prodotti del nostro territorio o di tutta la provincia.

Un altro settore da implementare è il patrimonio naturalistico unito alla valorizzazione della storia, dell’arte, del passato minerario che possono e devono essere le basi per un turismo destagionalizzato tutti i mesi dell’anno. Oggi non basta più solo la nostra straordinaria piazza insieme all’imponente cattedrale di San Cerbone, il turismo va promosso e sostenuto anche nelle frazioni.

Dobbiamo aprire Massa Marittima al mondo e dobbiamo farlo nelle elezioni dell’8 e 9 giugno, sostenendo la lista ‘Centrodestra – Paolo Mazzocco Sindaco’”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy