Home Colline Metallifere Verso le amministrative, Italia Viva: ““Poli scelto secondo le regole condivise con Fare”

Verso le amministrative, Italia Viva: ““Poli scelto secondo le regole condivise con Fare”

"Incredibile la loro incoerenza. Ci auguriamo che vogliano tornare alla ragione”

di Redazione
0 commento 327 views

Massa Marittima (Grosseto) “Leggiamo con stupore la nota diffusa dall’associazione Fare di Massa Marittima”.

A dichiararlo, in un comunicato, è Italia Viva Grosseto.

“Si tratta infatti di un esercizio di memoria corta, poiché il candidato sostenuto da Italia Viva, Udc, Lega, Forza Italia e Noi Moderati è stato indicato proprio da loro, insieme ad altri due che si sono successivamente ritirati nell’interesse di un’azione comune, in una rosa di tre – continua la nota –. Non si comprende, quindi, perché oggi Fare dovrebbe rinnegare una scelta operata proprio dall’associazione stessa, che, come ricordato, aveva selezionato i tre nomi, evidentemente graditi, facenti parte del proprio direttivo. La scelta di Sandro Poli è avvenuta soprattutto sulla base delle qualità della persona e favorita dal fatto che gli altri due candidati che facevano parte della terna, che era stata condivisa con i rappresentanti dei partiti e delle associazioni di questa coalizione, hanno comunicato la loro scelta di ritirarsi spontaneamente”.

Il comunicato di Fare colpisce per i contenuti incoerenti e per una scelta di tempo incredibilmente inopportuna: Poli, peraltro segretario dell’associazione, si trovava in quelle ore nella camera ardente della moglie, appena venuta a mancare – dichiara Franco Lippi, presidente di Italia Viva nella zona nord della provincia di Grosseto -. Abbiamo troppo rispetto dei cittadini di Fare per pensare a una mossa in malafede, magari per favorire un Pd che ha espresso una candidatura debole, tra l’altro di Roccastrada e non certo di Massa, e che quindi è legittimamente spaventato da quella di Sandro Poli, persona conosciuta e stimata, con un curriculum di tutto rispetto. Auspichiamo che all’interno di Fare prevalga il buon senso e che venga perseguito l’obiettivo fissato sin dall’inizio: quello di una candidatura condivisa secondo le regole stabilite. Sandro Poli è stato scelto proprio con quelle regole ed è pronto a correre con ottime prospettive, essendo capace di aggregare tutte le forze di opposizione al Pd”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy