Home Colline Metallifere Sanità, la maggioranza: “Nessuna strumentalizzazione su Distretto delle Colline Metallifere”

Sanità, la maggioranza: “Nessuna strumentalizzazione su Distretto delle Colline Metallifere”

di Redazione
0 commento 76 views

Massa Marittima (Grosseto). “Nessuna strumentalizzazione politica nella volontà di tutelare i servizi sanitari del territorio”.

Apre così la nota del gruppo consiliare di maggioranza “Massa avanti insieme”, in risposta a quanto dichiarato nel comunicato stampa dell’associazione Fare di Massa Marittima. 

“Ricordiamo che nel Consiglio comunale del 24 gennaio scorso il capogruppo di maggioranza, Lorenzo Balestri, aveva proposto una mozione proprio sul tema della riorganizzazione della sanità locale, allo scopo di far esprimere il Consiglio comunale in vista dell’audizione del sindaco presso la terza commissione regionale – continua la nota -. La votazione della mozione si era poi interrotta, e la seduta fu riaggiornata al 2 febbraio per dare modo a tutti i consiglieri di condividere gli emendamenti proposti dalle opposizioni in sede di commissione consiliare e conferenza dei capigruppo, tanto che la mozione, una volta emendata, fu poi approvata all’unanimità. Questo percorso dimostra come le divergenze politiche ed ideologiche, che normalmente si esprimono in sede di Consiglio comunale, su questioni importanti come la sanità e il mantenimento dei servizi, trovano punti di incontro, nell’interesse preminente dei cittadini. Nessuna strumentalizzazione politica, pertanto, almeno in sede di Consiglio comunale”. 

“Lascia però perplessi la presenza, proprio l’8 febbraio, presso la commissione regionale, di molti esponenti politici di partiti di minoranza sia comunali che provinciali, i quali, sotto il comune cappello del Tavolo della salute, hanno preso parte alle audizioni. Un Tavolo della salute sempre più espressione politica, che ci pare aver definitivamente perso la sua natura civica – termina il comunicato -. Lo stesso Paolo Mazzocco, lungamente attivo all’ interno del tavolo, già il 21 novembre scorso ne usciva, prendendo le distanze da quella che lui stesso definiva una strumentalizzazione politica proprio di quel gruppo che, civicamente, si sarebbe dovuto occupare di queste tematiche”. 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy