Home Colline Metallifere Viabilità, il Pci: “Le strade della frazione sono un colabrodo, le istituzioni intervengano”

Viabilità, il Pci: “Le strade della frazione sono un colabrodo, le istituzioni intervengano”

di Redazione
0 commento 112 views

Gavorrano (Grosseto). “Quelle che si vedono ormai sulle vie di Bagno di Gavorrano non sono più strade, ma si avvicinano sempre più a fossi, dove in evidenza ci sono buche di varie dimensioni, segnaletica orizzontale inesistente e quella verticale da rinnovare o da sistemare”.

A dichiararlo, in un comunicato, è il Pci, che si fa carico di una segnalazione arrivata dalla signora Bella Pezzoli.

“A questo si aggiunga che appena fuori l’abitato la vegetazione sta prendendo il sopravvento con erbacce, macchioni e fosse laterali, in alcuni punti inesistenti, e banchine spesso che fanno da argine per impedire lo sgrondo naturale delle acque, che dovrebbe portarle fuori dalla sede stradale – continua il Pci -. Insomma, non certo una bella situazione, sulla quale sarebbero importanti interventi di manutenzione almeno ordinaria per andare ad eliminare quei pericoli per la circolazione di mezzi, moto, bici e pedoni, che si fanno insidiosi quando le cose non sono tenute come si deve. Le competenze probabilmente sono ripartite tra Comune e Provincia, visto che in alcuni tratti è l’ente proprietario almeno ad occuparsi del piano stradale, mentre la segnaletica dovrebbe essere competenza del Comune ed allora sarebbe opportuno che vi fosse tra le istituzioni un dialogo per mettere mano almeno alle urgenze, togliere i potenziali pericoli e dare un decoro che fa bene ai residenti e rappresenta un biglietto da visita anche per i turisti che si trovano o transitano sul territorio”.

“L’auspicio è poi quello che si arrivi a manutenzioni più consistenti che vadano a risolvere in modo più radicale e duraturo gli inconvenienti lamentati e restituiscano per un po’ di anni l’idea di transito in strade decenti e sicure. Sulla vicenda la sig.ra Bella Pezzoli ha inviato anche una nota Pec all’amministrazione comunale, perchè quanto detto alla stampa non rimanga solo una comunicazione mediatica, ma rappresenti un atto con il quale l’amministrazione gavorranese viene informata e al quale magari risponda in modo concreto, andando a programmare interventi di manutenzione che intanto possano andare a risolvere una situazione di forte disagio – termina il Pci -. La nota sopra è stata condivisa anche da Mauro Lorenzini (Pci)”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy