Home Colline Metallifere Comune, Isgrec e Anpi commemorano l’80° anniversario della liberazione: il programma

Comune, Isgrec e Anpi commemorano l’80° anniversario della liberazione: il programma

Una serie di eventi fino al mese di giugno in collaborazione con le associazioni locali

di Redazione
0 commento 37 views

Roccastrada (Grosseto). Un ricco calendario di eventi, che inizieranno il prossimo 24 aprile e termineranno il 23 giugno per commemorare l’80° anniversario della liberazione di Roccastrada, sono quelli organizzati dal Comune di Roccastrada in collaborazione con Isgrec e Anpi, sezione di Roccastrada.

Il Comune, riconoscendo il valore culturale, istituzionale e storico di tale commemorazione, ha aderito all’avviso della Regione Toscana in attuazione della legge regionale 6 febbraio 2024, n. 3 “Interventi del Consiglio regionale per la celebrazione dell’80° anniversario della liberazione e per la commemorazione delle vittime delle stragi nazifasciste”.

In occasione dell’80° anniversario della liberazione di Roccastrada, che ricorre il 24 giugno 2024, il Comune ha impostato un programma di iniziative che mirano a ricordare fatti, luoghi e protagonisti della Resistenza roccastradina. Il programma, ideato grazie alla collaborazione con Anpi, sezione di Roccastrada, e Isgrec e realizzato grazie al coinvolgimento delle associazioni del territorio, vedrà diversi appuntamenti nelle diverse frazioni del comune: alle consuete commemorazioni, infatti, la ricorrenza dell’ottantesimo anniversario suggerisce di aggiungere momenti di riflessione e memoria condivisa che siano occasione per la comunità per tornare a riflettere sul significato profondo della lotta partigiana sul territorio, nella consapevolezza che è in chiave locale che si sostanzia la conoscenza del fenomeno resistenziale.

Il programma

Questo il programma degli eventi:

  • mercoledì 24 aprile, alle 21, al centro civico di Roccatederighi: proiezione del docufilm “Il lupo” sul campo di internamento di Roccatederighi. A seguire, Laura Ciampini dialoga con il regista Lorenzo Antonioni;
  • giovedì 25 aprile commemorazione istituzionale con il seguente programma. Alle 8.30 deposizione di una corona di alloro in località Ponte del Ricci a Montemassi, alle 9.45 a Roccatederighi tradizionale colazione e sfilata del paese con la filarmonica “G. Verdi”, alle 11.30 deposizione della corona di alloro al monumento in largo Vittorio Veneto, a Sassofortino, ed infine alle 12.00 deposizione di una corona di alloro al monumento di piazza XXV aprile, a Roccastrada;
  • giovedì 9 maggio, alle 17, in via Casetta Papi a Ribolla,E’ questo il fiore…musica, parole, pensieri nei luoghi della Resistenza”. Appuntamento al cippo di Rutilio Panerati. Evento a cura di Anpi, Isgrec, Radio Maremma Rossa, Stefano “Cocco” Cantini, Daniela Morozzi;
  • venerdì 31 maggio, alle 17, al centro Civico di Sticciano Scalo, inaugurazione e presentazione a cura di Ilaria Cansella (Isgrec) della mostra “Le carte di Siro Rosi sovversivo” (in esposizione fino al 2 giugno con orario di apertura dalle 17 alle 20);
  • mercoledì 12 giugno, alle 17, nella sala Arci di Torniella,Guerra totale, civili in guerra, stragi nazifasciste”, a conferenza a cura di Isgrec;
  • domenica 16 giugno, alle 17, da Montemassi a Ponte del Ricci, trekking storico. A seguire commemorazione istituzionale a Ponte del Ricci;
  • mercoledì 19 giugno, alle 17, al Kaos Kreativo di Roccastrada, apposizione della lapide in ricordo di Vincenzo Bechi, vittima civile. A seguire “Frammenti di storia della Resistenza a Roccastrada”, conferenza a cura di Isgrec nella sala consiliare;
  • giovedi 20 giugno, alle 17, in località Crocino a Sassofortino, apposizione della lapide in memoria di Antonio Cavina, Mario Iacometti e Antonio Letizi, vittime civili;
  • domenica 23 giugno, alle 18, in piazza XXV Aprile a Roccastrada, commemorazioneiIstituzionale della liberazione di Roccastrada; alle 21 musica in piazza al Parco del Chiusone.

Gli eventi sono organizzati anche grazie alla preziosa collaborazione delle associazioni locali, quali la Società di Mutuo Soccorso di Roccatederighi, i Carbonari ribollini, l’Auser Ribolla, la Pubblica Assistenza Sassofortino, lo Spi Cgil di Roccastrada e Civitella Paganico, la Filarmonica di Torniella, la Società Filarmonica “G. Verdi” di Roccatederighi, Arci Torniella, Arci Montemassi, le Pro Loco di Ribolla, Piloni-Torniella, Roccatederighi, Roccastrada, Sticciano e Sasso&Forte.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy