Agricoltura

Predatori attaccano in pieno giorno un gregge: la solidarietà di Coldiretti agli allevatori

Esprimiamo solidarietà per quanto è accaduto all’allevamento dei fratelli Murru e ribadiamo la necessità di avere risposte concrete per gli allevatori“.

A parlare sono Marco Bruni e Andrea Renna, presidente e direttore di Coldiretti Grosseto.

Dopo i tanti attacchi avvenuti nello scorso anno, anche il 2018 si apre con un nuovo attacco in pieno giorno da parte dei predatori al gregge dell’azienda di Campagnatico.

“Continuiamo con il supporto della sede regionale a seguire l’annosa questione, come è giusto sia, per dare risposte agli allevatori che chiedono che gli allevatori possano lavorare in modo tranquillo. Non è possibile continuare a registrare attacchi e perdite di reddito in un momento già complicato per l’agricoltura locale. Tutti questi elementi stanno determinando un clima di grave sfiducia fra gli allevatori – continuano Bruni e Renna. La misura era già colma nel 2017 e rischia di peggiorare ulteriormente. Abbiamo chiesto di riattivare quanto possibile in termini di catture. Con i nostri legali, inoltre, abbiamo inviato una nota alla Regione Toscana per richiedere il risarcimento dei danni causati al comparto ovino da predatori per gli anni 2010, 2011, 2012 e 2013“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button