Pubblicato il: 21 Aprile 2015 alle 11:32

AgricolturaAmiataColline del FioraColline MetallifereCosta d'argento

Coldiretti Grosseto: per il Modello 730/2015 operativo il Caf

Prosegue la stagione dei dichiarativi fiscali con il modello 730 che quest’anno presenta diverse novità anche dal punto di vista della presentazione. A partire dal 2015, in via sperimentale, l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione di molti contribuenti una sorta di “dichiarazione precompilata”. I contribuenti interessati a questa novità sono coloro che l’anno scorso hanno presentato il modello 730, coloro che hanno presentato il modello Unico, ma con caratteristiche per la presentazione del 730 e per i quali, in ogni caso, sia stata rilasciata la Certificazione Unica (ovvero la Certificazione che da quest’anno sostituisce il modello CUD).                                                                   Tutti gli interessati possono rivolgersi presso gli uffici della Coldiretti con una copia del documento d’identità per firmare la delega per poter accedere ai propri dati e far si che il Caf possa fornire l’assistenza fiscale necessaria a valutare se i dati resi disponibili online sono completi o se, diversamente, è necessario modificarli e/o integrarli con altri non conosciuti dall’Amministrazione finanziaria.

Si segnala che molti oneri detraibili o deducibili come, ad esempio, spese sanitarie, spese di istruzione, spese funebri, liberalità a Onlus e enti, spese sostenute nel 2014 per la ristrutturazione edilizia o di riqualificazione energetica così come molti altri non verranno indicati nel modello precompilato dell’Agenzia Entrate. E’ importante sottolineare anche un’altra particolarità che riguarda questo primo anno sperimentale, ovvero il fatto che solo con l’assistenza di un Caf o di un professionista abilitato sarà possibile presentare la dichiarazione congiunta.

Il CAF Coldiretti Grosseto oltre nella sede di Grosseto in via Roccastrada 2 è a disposizione in tutte le altre sedi di: Cinigiano -Largo Italia,1; Pitigliano in Via Nicola Ciacci, 218; Civitella Paganico in via Circondaria Nord,31; Sorano in via del Portico, 6; Manciano in via Circonvallazione Sud,8; Arcidosso in via Davide Lazzaretti,86; Ribolla in via Milano, 34; Albinia in via Fattori,40; Scansano in via della Repubblica , 6; Massa Marittima in via Moncini, 29; Magliano in Toscana in via delle Mura, 8.

Dal punto di vista della compilazione del modello le principali novità riguardano: la soppressione dell’obbligo di indicare l’IMU dovuta, l’indicazione del bonus Irpef, la variazione del limite di detraibilità dei premi assicurativi, l’indeducibilità del contributo al SSN sulle assicurazioni dei veicoli, la deduzione dei canoni d’affitto di terreni agricoli da parte di giovani coltivatori diretti o IAP, il credito d’imposta per le erogazioni a sostegno della cultura (art-bonus).

La scadenza per la presentazione del modello in via telematica sul sito dell’Agenzia Entrate o al sostituto d’imposta, al Caf o al professionista per quest’anno è prevista per il 7 luglio.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su