Notizie dagli Enti

All’Isola del Giglio sventolano di nuove le Cinque Vele: “Risultato non scontato”

Un riconoscimento prestigioso, che molti forse danno per scontato, ma che non lo è, soprattutto per un’isola“.

Così il sindaco di Isola del Giglio Sergio Ortelli commenta le Cinque Vele di Legambiente, il prestigioso vessillo che sventolerà anche quest’anno sui lidi comunali, che arriva insieme agli altri Comuni della Costa d’Argento.

Il Comune di Isola del Giglio – afferma Ortelli da oltre dieci anni si fregia delle Vele di Legambiente. Questo è sintomo non solo della bellezza dell’Isola e del suo mare, ma anche delle buone pratiche che il Comune mette in campo. Lo fa con azioni concrete e costanti, tipo la pulizia dei fondali e delle cale, che è possibile grazie al contributo di associazioni, volontari e diving, ma anche con politiche oculate in tema di riciclo e di rifiuti. Sottolineo questo aspetto perché rispetto ai comuni della terraferma, gli spazi qui sono limitati e anche il conferimento è molto più difficile da effettuarsi. C’è poi da garantire numerosi servizi che vanno ad agevolare solo il visitatore, ma anche chi l’isola la vive tutto l’anno. Paga anche il rapporto forte e stretto con Legambiente e la scelta di essere protagonisti delle ‘isole green’, quelle che piano piano lasciano le fonti energetiche tradizionali per convertirsi a quelle pulite“.

Insomma, un’isola che guarda prioritariamente all’ambiente. “Per noi – afferma Ortellile Cinque Vele sono un traguardo importante, ma anche un riconoscimento a tutta la popolazione ed anche ai nostri turisti che ci permettono di mantenere standard elevati. Dietro quella bandiera ci sono le persone, gli uffici, i volontari e le associazioni che tutto l’anno lavorano per garantire il rispetto dei parametri e far sì che qui arriva possa contare su una bellezza che non è solo visiva, ma anche garantita e certificata”.

Soddisfazione viene espressa anche dall’assessore al turismo Walter Rossi. “Le Cinque Vele – afferma – sono un premio a tutta l’isola, a coloro che dall’interno e dall’esterno la vivono tutto l’anno e che si impegnano per la sua salvaguardia. Nelle difficoltà di questo periodo non ci siamo tirati indietro, abbiamo cercato di essere propositivi, con la Pro Loco e le associazioni che sono state al nostro fianco. Abbiamo organizzato momenti dedicati al nostro ambiente, ma anche eventi di valorizzazione del territorio. Tutto questo non passa inosservato ed i riconoscimenti che otteniamo ne sono la testimonianza”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button