Pubblicato il: 12 Settembre 2019 alle 19:02

Cinema

CineVisioni: la recensione di Angry Birds 2 – Nemici amici per sempre

In Angry Birds 2 ci sono quasi due film differenti che convivono

Con questa recensione CineVisioni lascia Grosseto Notizie. Grazie a tutti coloro che ci hanno seguiti in questi 3 anni!

In programmazione a Grosseto – The Space Cinema

Gli uccelli e i maiali sono in costante guerra l’uno contro l’altro dopo che Piggy Island, che è stata distrutta in una precedente battaglia con gli uccelli, è stata ricostruita. Alla fine, una gigantesca palla di ghiaccio da un’isola vicina chiamata Eagle Island colpisce il mare vicino a Piggy Island, costringendo i maiali a cercare una tregua d’ emergenza con gli uccelli. Zeta, il capo di Eagle Island, è stufo del suo ambiente ghiacciato e vuole occupare le due isole sparando palle di ghiaccio per costringere i loro abitanti ad evacuare.

Nel frattempo, tre cuccioli, uno dei quali è la figlia di Terence e Zoild, di Matilde, hanno in programma di ricostruire una battaglia tra uccelli e maiali usando tre uova in una spiaggia, ma le uova si spostano in mare per caso. Salparono per recuperarli, ma una volta raggiunti da loro, una balena li soffiò in una nuvola. Riescono a metterli giù dopo aver gonfiato Zoe in aria solo per rimetterli fuori posto.

Basato sui giochi straordinariamente di successo di Rovio, che hanno visto oltre 4 miliardi di download ad oggi, il primo Angry Birds è stato un grande successo al botteghino, grazie a personaggi conosciuti e divertenti, uno humour pieno di inventiva, un bel lavoro di coloratissima grafica. Nel primo film, Red era il più arrabbiato degli Angry Birds, sempre accigliato in un’isola, come quella di Bird Island, tranquilla e per questo emarginato. Ma Red è stato l’unico con il coraggio di scoprire e affrontare la minaccia dei maiali e per questo nel secondo episodio Red è un eroe amato da tutti a Bird Island. Davanti a una minaccia comune, però, uccelli e maiali dovranno unire le forze e questa non sarà una scelta semplice per Red, che potrebbe anzi compromettere il suo status di eroe.

In Angry Birds 2 ci sono quasi due film differenti che convivono: l’invasione della misteriosa terza isola e il viaggio dei piccoli per riprendersi le sorelline. Se quest’ultimo fosse stato un cortometraggio a se stante, sarebbe stato vincente. E’ di sicuro la miglior parte del film, anche perché i personaggi sono carini e adorabili e ci si scopre spesso a ridacchiare.

Angry Birds 2 è un film straordinariamente prevedibile: qualunque bambino sarà in grado di prevedere come va a finire dopo 20 minuti. Trasmette tuttavia messaggi importanti, quali la possibilità di trovare una tregua con tutti, che lavorare insieme è il metodo migliore per affrontare i problemi e che l’amicizia è un valore fondamentale. Al solito, a fronte di un supercast di doppiatori nella versione originale, in Italia dobbiamo accontentarci di Maccio Capatonda e Alessandro Cattelan.

Questo film è scorrevole e divertente da vedere, ma solo una volta. Come il primo Angry Birds, infatti, non regge la seconda visione. Per questo motivo non è uno di quei titoli per cui correre al cinema. Ma, come detto, ha i suoi lati positivi e di sicuro garantisce circa un’ora e tre quarti di buon intrattenimento per i più piccoli.

Leggi tutte le recensioni

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su