Cultura & Spettacoli

“Che cosa c’e’ stasera all’Astra?”: passeggiata narrativa sulle mura medicee dedicata a Bianciardi

Considerato il successo ottenuto nelle edizioni precedenti, per il terzo anno consecutivo la Fondazione Bianciardi propone nell’ambito della “Città Visibile” una passeggiata che rievoca immagini, personaggi, viste e visioni cittadine attraverso le parole sempre attente e taglienti di Luciano Bianciardi.

L’appuntamento è per domani, alle 17.30, al Cassero senese di Grosseto. Letta e interpretata da Irene Paoletti, la scrittura di questo grande autore sarà ancora una volta veicolo di relazione tra gli uomini, la propria città, i luoghi e la memoria.

I testi di Luciano Bianciardi individuano, con la vivezza e la lucidità caratteristiche della sua scrittura, legami profondi tra gli uomini e la propria realtà ed il racconto diventa un potente strumento di intercomunicazione, un vero e proprio atto di relazione uomo-mondo-città.

In un percorso che si muove nello spazio, ma anche nel tempo, dai ”buzziverdi” ai “costoloni”, l’attrice Irene Paoletti coinvolge nel gioco del reading i compagni di passeggio, in modo che ognuno sia partecipe dell’azione e sia stimolato ad una consapevolezza crescente del proprio rapporto con il proprio territorio, la sua anima e la sua memoria.

La passeggiata prende avvio dal Cassero Senese, sede di altri eventi legati all’edizione 2012 de “La città visibile “ e prosegue sulle Mura cittadine, dove l’attrice propone passi di racconti tratti da note raccolte di Bianciardi.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button