GrossetoSalute

Sala prelievi, la Cgil: “Bene riapertura, più collaborazione con la Asl per tutelare i cittadini”

«Dopo le preoccupazioni e la profonda delusione di operatori sanitari e utenza seguite alla chiusura della sala prelievi dell’ospedale della Misericordia, apprendiamo con piacere che la suddetta sala prelievi riaprirà a breve».

A dichiararlo sono Salvatore Gallotta della Fp Cgil, Lorenzo Centenari dello Spi Cgil Grosseto e Olinto Bartalucci della segreteria confederale.

«Questo importantissimo risultato è anche frutto delle sollecitazioni alla Asl sud est da parte della Cgil, la quale ha coinvolto anche la Regione tramite il consigliere Leonardo Marras. A seguito di opportune valutazioni, la Asl ha consentito agli utenti di avere nuovamente disponibile in città uno dei diversi punti prelievi, riorganizzato in modo efficiente e adeguato alle misure di sicurezza previste con l’emergenza Covid-19. Questa scelta inoltre evitare una riorganizzazione dei centri prelievi nel comune di Grosseto che avrebbe arrecato più disagi che benefici. Sia per l’utenza sia per gli operatori sanitari coinvolti, con il rischio che parte dei servizi sanitari transitassero a soggetti privati.

In merito agli altri servizi ospedalieri e ambulatoriali – continuano i tre segretari – la Cgil ha già chiesto con fermezza alla direzione della Asl sudest di concertare con le organizzazioni sindacali tempi e modi coi quali si intendono riattivare le prestazioni sospese o trasferite in altri presidi a causa dell’emergenza Covid-19. Ciò anche in considerazione del grande impegno e sacrificio che tutto il personale della Asl ha fornito nella prima fase della grande emergenza. Con particolare riferimento alle professioni sanitarie che hanno meritatamente ricevuto l’appellativo di ‘eroi’. Non dimentichiamolo.

Come Cgil riscontriamo che a fronte della totale mancanza di confronto iniziale da parte della direzione, nei giorni scorsi sono stati ripresi concertazione e confronto con le parti sindacali, sia di categoria che confederali. Confronto ancora non adeguato alla partita in gioco, rispetto al quale serve una più tempestiva trasparenza da parte dell’Asl con il coinvolgimento non formale delle organizzazioni sindacali.

Infine, nell’ottica di fornire un supporto agli iscritti e alla cittadinanza, Spi e Fp Cgil Grosseto informano che a decorrere dai prossimi giorni saranno a disposizione dei cittadini per effettuare le prenotazioni on line di visite specialistiche ed esami di laboratorio prescritti. E che nei prossimi giorni saranno resi noti luoghi e modalità per effettuare tali richieste».

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button