Pubblicato il: 23 Agosto 2019 alle 13:49

AttualitàCosta d'argento

Vinellando: la cena di gala apre la ventesima edizione. Al via le premiazioni

Oggi la prima giornata sarà subito di grande livello

Una cena di gala sotto alle stelle, all’ombra delle mura di Magliano nel suggestivo scenario del Giardino del Torrione, ha dato il via ieri sera alla ventesima edizione di Vinellando, l’evento dedicato al Morellino di Scansano che si sta aprendo sempre di più anche agli altri prodotti del territorio e che quest’anno metterà a confronto quelli locali con un grande brand nazionale delle bollicine, cioè il Franciacorta.

A tavola, insieme al sindaco Diego Cinelli, alla sua giunta ed ai consiglieri di maggioranza erano presenti diverse autorità del territorio, dall’onorevole Mario Lolini, vicepresidente della Commissione agricoltura della Camera, al Questore di Grosseto Domenico Ponziani, dalla presidente del Parco della Maremma Lucia Venturi, al presidente di Banca Tema Valter Vincio, fino al presidente del consorzio di Tutela del Morellino di Scansano Rossano Teglielli.

Oggi la prima giornata sarà subito di grande livello. La giuria selezionata, formata da giornalisti di settore, produttori ed esperti, infatti, degusterà i rossi delle 26 aziende di Morellino presenti a Vinellando ed assegnerà i primi tre premi per l’annata 2017 e quello per il “vino più tipico”. La Commissione pari opportunità del Comune, invece, per la prima volta consegnerà un riconoscimento ad un’imprenditrice del territorio il cui nome verrà annunciato durante la serata.

L’appuntamento con la premiazione è per le 20.30 in piazza della Libertà, mentre gli appassionati, con 5 euro, potranno acquistare il calice e, nel corso della serata, potranno degustare i migliori vini, allietati da musica di vario genere.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su