Pubblicato il: 11 Giugno 2013 alle 11:59

Castiglione della Pescaia

Castiglione: positivo il bilancio del mercato internazionale “Sapori d’Italia e d’Europa”

All’indomani della manifestazione “Sapori d’Italia e d’Europa”, il mercato internazionale organizzato da Confesercenti in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Castiglione della Pescaia nel weekend dal 7 al 9 giugno, è d’obbligo tracciarne un bilancio.

Nei tre giorni di svolgimento della kermesse, c’è stato un costante afflusso di visitatori in ogni momento della giornata e particolarmente intenso nella serata di sabato, quando decine di migliaia di persone hanno letteralmente invaso Castiglione della Pescaia.

Un bel successo – dice l’assessore al turismo Rotoloni -. Come lo scorso anno, questo appuntamento di arte e gusto ha portato tanti turisti e visitatori nel nostro paese: nella sera di sabato 8 giugno, i locali e i ristoranti castiglionesi hanno registrato il tutto esaurito. Sicuramente questa manifestazione ha rappresentato un’occasione in più per far conoscere Castiglione della Pescaia e per far tornare chi ha partecipato alla prima edizione. Il Mercato internazionale rientra nel ricco cartellone degli eventi che si succederanno in questa estate castiglionese e rappresenterà certamente un cardine fondamentale del “sistema” delle nostre manifestazioni”.

E sui numeri e sulla varietà delle proposte offerte è la Confesercenti a parlare: “Sono stati circa 90 gli operatori presenti, che hanno esposto in vendita merce di ogni tipo: cibo spagnolo e greco, wurstel e dolci tipici esteri, ma anche gustose tipicità alimentari delle varie regioni italiane. Molto ampia è stata anche l’offerta del settore dedicato all’artigianato: dai quadri alla bigiotteria di pregio, dall’oggettistica etnica all’erboristeria.

La manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, è stata pensata e progettata con l’intento di creare un’occasione di richiamo per residenti e turisti e per regalare al tessuto commerciale e turistico del paese un’opportunità economica sia di lavoro che di promozione della destinazione turistica. Proprio per questo – continua Confesercenti -, lo spirito alla base dell’organizzazione è quello di far in modo che la fiera si integri con le attività commerciali esistenti, sia da un punto di vista logistico (la scelta di ubicare gli stand nei due poli di Piazza Garibaldi e Via Roma in modo da creare un ideale percorso che attraversasse il centro del paese) che merceologico (la scelta di limitare le tipologie alimentare e di artigianato).

Riteniamo quindi che il risultato sia stato ancora una volta raggiunto e desideriamo per questo esprimere completa soddisfazione per il successo riscontrato dall’evento. Il nostro ringraziamento va alla Giunta Comunale che ha, con la nostra Associazione, condiviso organizzazione e intenti. Un ringraziamento speciale va anche al Comando dei vigili urbani e allo staff tecnico dello stesso Comune per la preziosa collaborazione ricevuta”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su