“Castiglione in… arte”: Rassegna di conversazioni con ospiti d’eccezione

Secondo anno per la rassegna di conversazioni in riva al mare “Castiglione…in Arte”, appuntamento che inaugura il mese di settembre all’insegna della letteratura, dell’attualità, dello sport e della musica.

Dal 4 al 9 settembre, dalle ore 19.15, al Piazzale ex Maristella, si apre uno degli appuntamenti più attesi di fine estate, i cui ospiti saranno giornalisti, architetti, persone comuni con storie fuori dall’ordinario, musicisti e sportivi da prima pagina.

 Il compito di aprire la manifestazione toccherà al giornalista del Messaggero Fabrizio Rizzi con la presentazione del suo ultimo libro “Berlusconi, finale di partita”, un volume che si prefigge di tracciare un ritratto del panorama politico italiano degli ultimi dieci anni.

A seguire, mercoledì 5 settembre è il turno di un argomento di grande attualità: una serata dedicata al fenomeno del calcio scommesse con la partecipazione dell’allenatore Francesco “Ciccio” Graziani e il presidente del Grosseto Calcio Piero Camilli che commenteranno, insieme all’autore Franco Esposito, giornalista della Gazzetta dello Sport, il libro “Testa alta, due piedi”.

Giovedì 6 settembre sarà il turno dell’urbanistica e dell’architettura per Castiglione: i docenti della Facoltà degli Studi di Firenze Paolo di Nardo e Carlo Achilli insieme al presidente dell’Ordine degli Architetti di Grosseto Pietro Pettini, commenteranno gli elaborati fatti dagli studenti della Roger Williams University di New York sulla riqualificazione del lungomare di via Roma.

Si continua venerdì 7 settembre con una vicenda legata ad un caso difficile di affidamento di minori con la presenza di Parisa Arefi Doost che racconterà la sua storia e quella di sua figlia, con la partecipazione di Gabriella Lepri presidente del Centro Antiviolenza “Olimpia de Gouges” di Grosseto.

Sabato 8 settembre sarà l’occasione per conoscere Vladimir Luxuria che presenterà il suo romanzo “Eldorado” ambientato nella Germania fascista e ispirato a fatti storici realmente accaduti.

Si chiude domenica 9 settembre con la musica di Claudio Maioli, compositore e collaboratore di Lucio Battisti e Ivan Graziani che racconterà la storia di un mito grazie al suo libro “Intorno a Pollini” incentrato sulla vita del grande Maestro. Le performance musicali di questa ultima serata saranno a cura del chitarrista Paolo Batistini.

Alla conduzione delle sei serate ci sarà il giornalista televisivo Giancarlo Capecchi.

Al termine di ogni incontro, sarà offerto un aperitivo in riva al mare dall’Hotel Miramare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top