Pubblicato il: 15 Dicembre 2012 alle 22:09

Castiglione della Pescaia

Castiglione: gli ospiti della casa albergo regalano al sindaco Farnetani gli addobbi per l’albero di Natale del Comune

Anche in occasione di questo Natale, gli anziani ospiti della casa albergo di Castiglione della Pescaia hanno pensato ad un regalo speciale per il sindaco del paese costiero, Giancarlo Farnetani, e la sua Giunta: da qualche mese, infatti, sono impegnati a realizzare a mano e con materiale di riciclo decorazioni speciali per l’albero di Natale del Comune.

Quindi, in occasione delle imminenti festività, gli anziani si sono recati, insieme agli operatori della struttura, a sistemare gli addobbi all’interno del Palazzo comunale.

“L’idea nasce all’interno dei progetti proposti dalle politiche sociali – spiega Sandra Mucciarini, consigliere con delega alle politiche sociali -. Questa è una delle occasioni che crediamo indispensabili per impegnare in modo attivo il tempo degli anziani. Un modo concreto per farli sentire parte integrante della comunità castiglionese proprio nel momento più emozionante dell’anno: il Natale. Le decorazioni nascono dalla creatività dell’animatrice Michela Radi, che ha pensato di utilizzare bastoncini di legno, stoffa colorata e palline brillanti per costruire suggestive stelle di Natale”.

“Colgo l’occasione – conclude Sandra Mucciariniper ricordare che sabato 22 dicembre, alle  12.30, al Palazzetto dello sport di Casa Mora, ci sarà un appuntamento conviviale: il pranzo di Natale con gli ospiti della casa albergo per il tradizionale scambio di auguri. Per l’occasione, saranno presenti il sindaco Giancarlo Farnetani, la Giunta al completo, i dirigenti del Coeso, le Autorità del territorio, parenti degli anziani della casa albergo e i volontari della struttura”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su