Home Castiglione della Pescaia Un nuovo centro di raccolta per il paese: ecco il progetto per l’ampliamento

Un nuovo centro di raccolta per il paese: ecco il progetto per l’ampliamento

L'accordo tra Comune, Ato Toscana Sud e Sei Toscana prevede un finanziamento di quasi 500mila euro da fondi PNRR erogati dal Mase

di Redazione
0 commento 130 views

Castiglione della Pescaia (Grosseto9. Per il territorio di Castiglione della Pescaia arriva a compimento un importante progetto di riqualificazione ambientale. Si tratta dell’ampliamento dell’area dell’isola ecologica situata lungo la strada provinciale del Padule, che porterà ad un implemento e miglioramento dei servizi erogati dal Comune.

L’amministrazione porterà in Consiglio comunale, giovedì 30 novembre, l’approvazione della bozza di Protocollo d’intesa per la realizzazione del centro raccolta rifiuti.

«La realizzazione del centro di raccolta – afferma il delegato all’ambiente Fabio Tavarelli – rappresenta uno dei pilastri del piano di riorganizzazione del sistema di raccolta voluto dall’amministrazione Nappi per promuovere la differenziata sul territorio e al contempo efficientare il servizio ai più alti livelli della moderna tecnologia».

«Finalmente arriva a compimento – conclude il sindaco Elena Nappi il complesso iter che porta alla riqualificazione della nostra vecchia isola ecologica, che da sempre è un punto di riferimento per la cittadinanza, ma che da anni non era più in linea con le esigenze dei suoi fruitori e dell’evoluzione della raccolta differenziata. Grazie agli uffici per il lavoro svolto, all’Ato Toscana Sud che ha presentato il progetto nel Pnrr ed a Sei Toscana che lo realizza, così avremo finalmente il centro di raccolta che il nostro paese si merita».

Il progetto, presentato da Ato Toscana Sud, è finanziato dal Mase, Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica, tramite fondi Pnrr sulla transizione ecologica per un importo di quasi 500mila euro.

Con il protocollo d’intesa sottoscritto tra Comune di Castiglione della Pescaia, Ato Toscana Sud e Sei Toscana, sarà possibile procedere con i lavori di ampliamento del centro di raccolta rifiuti che, in base al cronoprogramma stabilito, potrebbero arrivare a completamento entro il 2024.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy