Castiglione della Pescaia

Castiglione della Pescaia, restyling delle strade nella zona delle dune

I lavori interessano via Mascagni, via Verdi e via Puccini

Sono in corso di esecuzione i lavori di asfaltatura di un tratto di rete stradale di Castiglione della Pescaia, che comprendono via Mascagni, via Verdi e via Puccini.

«Abbiamo chiesto ai tecnici del Comune – spiegano Elena Nappi e Susanna Lorenzini, rispettivamente sindaca e assessora ai Lavori pubblici – la predisposizione di uno specifico piano delle manutenzioni e di miglioramento delle nostre pavimentazioni stradali. Avuta la disponibilità finanziaria, sono immediatamente partiti i lavori che porteranno un indiscusso miglioramento della sicurezza e del decoro urbano in una delle zone del paese molto frequentata durante i mesi estivi».

«Queste lavorazioni su un’area di 4500 metri quadrati – precisa la sindaca Nappi – comporteranno una spesa per l’ente di oltre 100mila euro ed elimineranno sconnessioni del manto stradale e radici emergenti, portando ad un miglioramento della qualità urbana del paese».

«Castiglione della Pescaia – sostiene l’assessora Lorenzini – sarà sempre più accessibile, soprattutto in questo tratto di strada dove è previsto il passaggio della Ciclovia Tirrenica, un’imponente opera pubblica che interesserà tutto il paese.

Lavoriamo, dovendo rapportarci quotidianamente con le difficoltà economiche che hanno tutte le amministrazioni comunali, dove la riduzione di fondi da destinare a questi interventi sono diventati consistenti, ma ci stiamo muovendo per presentare Castiglione della Pescaia sempre più invitante e sicura nella sua viabilità».

Le strade oggetto d’intervento ricomprendono “l’anello” che da via Kennedy permette sia l’accesso ad un comparto edificatorio costituito da ville singole che l’arrivo alla spiaggia tra Riva del Sole e le Dune.

«Siamo riusciti a programmare – concludono Nappi e Lorenzini – gli interventi necessari al miglioramento della rete infrastrutturale durante questi giorni, prevedendo anche il passaggio delle fibra e cercando di limitare al massimo i disagi al traffico, ai cittadini e alle imprese della zona, facendo tornare quelle strade nelle migliori condizioni da un punto di vista della sicurezza e del decoro».

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button