Pubblicato il: 2 Luglio 2020 alle 11:14

AmiataCronaca

Carabinieri sequestrano piantagione di marijuana e denunciano sessantenne

I carabinieri della Compagnia di Pitigliano, nella giornata di ieri, hanno fatto irruzione nell’abitazione di un sessantenne italiano, il quale aveva allestito nel terreno di pertinenza della sua abitazione una fiorente piantagione di marijuana.

In particolare, i carabinieri della Stazione di Seggiano avevano notato, durante il servizio perlustrativo, le piante che erano parzialmente occultate da un telo ombreggiante e che erano poste nell’angolo del terreno, più lontano dalla strada.

Così supportati dai militari della Tenenza di Arcidosso, hanno eseguito una perquisizione domiciliare nell’abitazione dell’uomo. Sono così state sequestrate 14 piante di Cannabis Indica, che erano sistemate e ben innaffiate in dei vasi in plastica, proprio vicino a delle arnie.
Gli arbusti caduti in sequestro saranno dapprima custoditi ed essiccati, per poi essere analizzati e al fine di stabilire il contenuto esatto di principio attivo stupefacente.
L’uomo è stato così denunciato alla Procura della Repubblica di Grosseto per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su