Pubblicato il: 12 Settembre 2019 alle 11:20

CronacaFollonica

Hashish e coltelli abbandonati nel bosco: spacciatori fuggono all’arrivo dei Carabinieri Forestali

Sia la droga che i coltelli sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Il 4 settembre scorso, nel corso di un’operazione finalizzata al controllo del territorio nel comune di Follonica, ed in particolare di boschi abitualmente frequentati da spacciatori di droga, sulla strada provinciale 33 di Montioni, i Carabinieri Forestali della stazione di Massa Marittima hanno ritrovato un involucro di plastica, ben nascosto nella vegetazione, con dentro una sostanza di color scuro.

Una volta aperto, i Carabinieri Forestali hanno rinvenuto un panetto di hashish che, sottoposto ad accertamenti dal laboratorio di analisi delle sostanze stupefacenti del Comando provinciale dei Carabinieri di Grosseto, è stato quantificato in 97 grammi di droga, per un equivalente di circa 600 dosi.

Nel corso della medesima attività, l’accurata ispezione dei luoghi vicino al punto in cui è stato trovato l’involucro ha consentito di rinvenire anche materiale per il confezionamento della droga (bustine in plastica), un coltello “Katana” con lama da 70 centimetri, due coltelli, di cui uno con lama da 8 centimetri e l’altro a serramanico con lama da 7 centimetri, probabilmente frettolosamente nascosti dagli ignoti spacciatori che, alla vista della pattuglia, si sono dileguati scappando nei boschi.

Sia la droga che i coltelli sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha convalidato il sequestro. Sono in corso ulteriori indagini al fine di risalire ai responsabili.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su