Pubblicato il: 1 Giugno 2020 alle 12:07

Costa d'argentoNotizie dagli Enti

Capalbio “Ristorante sotto le stelle”. Azzeramento della tassa sul suolo pubblico e nuovi spazi per ristoranti e bar.

L’Amministrazione comunale recepisce le indicazioni del Governo ed elimina l'imposta fino al 31 di ottobre.

Dare un contributo alla ripresa delle attività di ristorazione, già duramente colpite dall’emergenza sanitaria, favorire il distanziamento sociale e rendere Capalbio comunque accogliente e sicura per residenti e visitatori: sono questi gli obiettivi che hanno spinto l’Amministrazione comunale ad dare il via all’iniziativa “Capalbio, ristorante sotto le stelle”, con la quale, recependo le indicazioni del Governo, il Comune azzera la Cosap, il canone sul suolo pubblico, sugli spazi esterni per bar e ristoranti.

“Con questa decisione – spiega il sindaco di Capalbio, Settimio Bianciardi – che si affianca ad altri provvedimenti su cui stiamo lavorando, vogliamo contribuire al rilancio delle attività turistiche del territorio: i mesi appena trascorsi sono stati difficilissimi, ma vogliamo fare il possibile per rilanciare la stagione estiva e rendere Capalbio accogliente e fruibile, nella massima sicurezza, per tutti”. Bar e ristoranti, quindi, potranno chiedere suolo pubblico aggiuntivo per ingrandire i loro dehors e recuperare i posti a disposizione nel rispetto delle regole per il distanziamento sociale, compatibilmente alle norme per la viabilità e il traffico. La tassa sul suolo pubblico, come stabilito dal Governo, è azzerata dal 1 maggio al 31 ottobre, e i titolari delle attività potranno fare domanda, in modo semplificato, per chiedere spazi aggiuntivi in prossimità dei loro locali: basterà inviare una richiesta con la planimetria dell’area che si intende utilizzare. “Rivedremo, se necessario, la viabilità e la disposizione dei parcheggi – aggiunge il sindaco – proprio per consentire ai ristoratori di ampliare i loro spazi o chiederne di nuovi, istallando pedane e altri arredi, nel rispetto del contesto urbano e architettonico”.

“Con ‘Capalbio, ristorante sotto le stelle’, vogliamo incentivare la stagione turistica, promuovendo anche la destagionalizzazione”, spiega Gianfranco Chelini, assessore allo Sviluppo economico, al commercio e al marketing territoriale. “Speriamo così – aggiunge – di permettere alle aziende di avere fatturati in linea con gli anni precedenti, senza dover diminuire i posti disponibili per rispettare le nuove norme di sicurezza, e di mantenere il più possibile i livelli occupazionali consueti. E’ anche nostra intenzione, così, garantire ai residenti e ai visitatori la possibilità di godere della bellezza del nostro territorio e la qualità delle nostre imprese locali”.

Per fare domanda o avere informazioni è possibile contattarel’Ufficio tributi allo 0564 897724 o scrivere a p.spaggiari@comune.capalbio.gr.it

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su