Pubblicato il: 15 Gennaio 2018 alle 15:44

Colline MetalliferePolitica

Roccatederighi, Papini: “Chiusura della banca aggiunge degrado al territorio”

L’ufficialità della chiusura della filiale del Monte dei Paschi di Roccatederighi è un altro segno di debolezza della nostra amministrazione comunale”.

A dichiararlo è Canzio Papini, consigliere comunale del gruppo di opposizione Il Comune di Tutti.

Roccatederighi è lo sportello bancario più vecchio del nostro Comune – spiega Papini -. Il Mps ha partecipato alla realizzazione di opere pubbliche come la Fontona e alcuni restauri della sede parrocchiale. Il paese ha sempre riconosciuto il ruolo della banca e della sua filiale centrale e si è sempre più fidelizzato. La filiale di Roccatederighi è patrimonio del paese, come di Sassofortino, Tatti e Montemassi. La filiale è attiva e produttiva nei numeri e nell’erogazione di servizi senza alcuna limitazione tecnica”.

“La sua chiusura, oltre alla logistica di tutti i giorni, è un passo indietro nello sviluppo anche del turismo, di cui Roccatederighi è ‘un fiore all’occhiello’ del nostro comune. Tutte queste cose non contano niente? Per questi motivi il gruppo lista civile Il Comune Di Tutti, in questa vicenda, è al fianco dell’amministrazione comunale per far valere i valori appena descritti e sarà a disposizione per ogni azione che sarà ritenuta necessaria – termina Papini -. Abbiamo perso troppe battaglie con enti che poi hanno delocalizzato uffici e distaccamenti o, quando è andata bene, ne è stata limitata la funzionalità”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su