GrossetoPolitica

Verso le amministrative, Grosseto Città Aperta presenta i candidati: “Una lista al femminile”

"Grosseto Città Aperta non è semplicemente una lista elettorale, è un laboratorio politico-culturale per realizzare la Grosseto del domani"

Grosseto Città Aperta, in corsa per le prossime elezioni a sostegno del candidato sindaco Leonardo Culicchi, presenta i propri candidati al Consiglio comunale.

Trentadue donne e uomini di grande qualità – commenta Carlo De Martis, coordinatore della lista –, con una spiccata prevalenza femminile e cinquant’anni di distanza tra il candidato più giovane e quello più anziano. Per dare piena rappresentanza alla nostra comunità e costruire, insieme, una città per tutti”.

“Grosseto Città Aperta non è semplicemente una lista elettorale, è un laboratorio politico-culturale per realizzare la Grosseto del domani – spiega De Martis –. Nata in seno al mondo della Grosseto progressista e cresciuta sull’onda dei dibattiti pubblici innescati attraverso un gruppo Facebook che ha macinato migliaia di interazioni, Grosseto Città Aperta è un contenitore aperto nel quale, ad un’anima civica, si affianca un’anima più spiccatamente politica. Sinistra Italiana, Sinistra Civica Ecologista, Articolo 1 e Rifondazione Comunista hanno aderito al progetto, che è così riuscito a restituire una casa comune alla sinistra diffusa del nostro territorio. Innovazione, sviluppo e cultura sono le parole chiave, sono ciò che abbiamo perso in questi anni, nei quali Grosseto è divenuta sempre più periferia rispetto ad un mondo che corre e che cambia. Una comunità ripiegata su se stessa, uscita dai principali circuiti economici e culturali e scivolata agli ultimi posti per qualità della vita, reddito e valore aggiunto pro-capite, neanche lontana parente di quella Grosseto ‘aperta ai venti e ai forestieri’ che ci aveva reso protagonisti di uno sviluppo impetuoso e originale”.

“Grosseto Città Aperta è l’idea di una comunità che scommette sul futuro, e per questo presentiamo una squadra nella quale, a fianco di candidature con una grande esperienza politica, ha fatto ingresso una fortissima componente giovanile. Una lista – prosegue Carlo De Martis che ha deciso di presentarsi senza nominare un capolista, perché crediamo nella qualità di tutte le nostre candidature e nella forza e nell’entusiasmo di un collettivo che, siamo certi, costituirà la grande sorpresa delle prossime elezioni“.

Questi i candidati: Sara Ben Dekhil, Valerio Bennati, Michele Bottoni, Lorella Brignoli, Sebastiano Calamassi, Romeo Carusi, Cristina Citerni, Stefano Coccoletti, Roberto Costantini, Marilena Del Santo, Carlo De Martis, Ginevra Detti, Cinzia Fiacchi, Angelo Filippone, Latifa Hasnaoui, Giacomo Giallini, Lorenzo Giallini, Debora Giomi, Luana Lenzi, Elena Lanini, Teresa Monachino, Giuseppe Paccaroni, Fabio Pantalei, Petra Paoli, Margherita Papa, Mario Pollini, Maria Siciliano, Fabio Sonzogni, Valentina Spaghetti, Angela Stefanelli, Amanda Tiribocchi, Nico Volpin.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button