Pubblicato il: 24 Maggio 2017 alle 22:27

AmbienteCosta d'argento

Tra mare e laguna: ecco i campi estivi nelle oasi Wwf della Maremma

Da sabato 19 giugno aprono i campi settimanali giornalieri e residenziali nelle oasi della laguna di Orbetello e del lago di Burano.

Vivere una settimana in un’oasi Wwf, lontano dai genitori e dalla vita di città e seguiti da educatori  specializzati, impegnarsi e divertirsi allo stesso tempo, provare l’esperienza della comunità e della condivisione, della distribuzione e del rispetto dei compiti, imparare ad ascoltare i suoni della natura, i canti degli uccelli, i versi degli animali, distinguere i profumi degli alberi in fiore e delle erbe commestibili, imparare a costruire un nido, una mangiatoia, un fischio da richiamo, abituarsi a gestire l’alimentazione a base di prodotti genuini. Insomma, diventare grandi e autonomi, cittadini del mondo, questo è il progetto dei campi Wwf, che trova al Casale Giannella, all’interno dell’oasi della laguna di Orbetello, la sua scenografia più adeguata: struttura storica protetta, di facile accesso, a pochi metri dalla spiaggia, ma lontana dal frastuono turistico, dotata di ampi spazi coperti oltre quelli naturali, alloggi confortevoli e progettati per ragazzi, personale di lunga esperienza Wwf e con un legame profondo con il territorio.

Il programma

Quest’anno il programma si arricchisce di un ingrediente sportivo peculiare di questo territorio: attività di vela in laguna. Oltre alla collaborazione con il pluridecorato Yacht Club Santo Stefano, che offre da lunedì a venerdì 3 ore di lezione al giorno di vela in mare, sarà possibile scegliere il programma che prevede lezione di vela nella laguna di Orbetello, presso la storica società Canottieri Orbetello. Ogni pomeriggio i ragazzi verranno accompagnati ad Orbetello negli ampi spazi messi a disposizione sulle sponde della laguna di Ponente e impareranno a veleggiare nel silenzio e sulle acque basse di questo fragilissimo habitat.

Tutto quanto illustrato sopra è offerto anche a chi scegli il programma giornaliero: da lunedì a sabato, dalle 8 alle 17, orario adattabile alle esigenze lavorative dei genitori. Le sedi questa volta sono 2: non solo il Casale Giannella, ma anche l’accogliente oasi del lago di Burano.

I gruppi dei bambini saranno formati secondo 2 fasce d’età, 7-11 anni e 11-14 anni, e composti al massimo da 23 partecipanti. Ogni gruppo avrà a disposizione 2 educatori e 1 capocampo, che gestiranno il programma della settimana 24 ore su 24 con attività ludiche, sportive, scientifiche e di puro relax. Insomma, una vera settimana Wwf con tutti gli ingredienti per essere una leccornia.

Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare la segreteria del Casale della Giannella, lungo la strada provinciale 36, ad Albinia, ai numeri 0564.820297 e 340.3395260 o all’indirizzo e-mail [email protected] (sito internet www.associazioneocchioinoasi.it).

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su