Agricoltura

Distretto agroalimentare, al via i bandi della Regione: se ne parla in un incontro alla Camera di Commercio

Il progetto del Distretto rurale della Toscana del sud è giunto ad un passaggio chiave per le sue potenzialità di sviluppo; è stato infatti approvato dalla Regione Toscana lo scorso 20 marzo il bando multimisura sui Pid – Progetti integrati di distretto (Pid) agroalimentare.

Grazie a questo strumento sono stati messi a disposizione dei distretti toscani 5 milioni di euro, rivolti a finanziare interventi di interesse anche per le imprese del nostro Distretto, che si estende nella provincia di Grosseto, ma anche in quelle di Arezzo, Livorno e Siena.

A questo bando si aggiungono, in base a quanto programmato dalla Regione Toscana, due ulteriori opportunità di finanziamento: un secondo bando, in uscita tra pochi giorni, che potrà contare su una dotazione complessiva di 5 milioni di euro per sostenere gli investimenti in ricerca e sviluppo industriale, ed in particolare gli investimenti coerenti con la strategia Industria 4.0; altri 5 milioni sotto forma di fondo rotativo per la concessione di prestiti con procedura a sportello per investimenti coerenti con le priorità tecnologiche della Ris 3 e premialità per Industria 4.0.

In questa fase, sarà determinante la capacità da parte delle aziende di rispondere nel modo più efficace ai bandi: il Distretto agroalimentare, quindi, per promuovere la conoscenza delle opportunità regionali e le misure salienti del bando, ha promosso ed organizzato un incontro venerdì 12 aprile, alle 10, nella sede di Grosseto della Camera di Commercio.

Il presidente del Distretto, Enrico Rabazzi, Albino Caporali, direttore delle attività produttive della Regione Toscana, e Fabio Fabbri, dirigente dell’agricoltura e sviluppo rurale della Regione Toscana, illustreranno le possibilità offerte alle imprese.

Incontri analoghi saranno organizzati nelle prossime settimane anche negli altri territori interessati dal Distretto, come la provincia di Arezzo e Siena.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su